Marted́ 10 Dicembre00:31:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Compie 100 anni e il regalo lo fa agli altri con le sue opere, grande festa a Talamello

Le sue mani, hanno disegnato stupendi dipinti esposti in musei di vari continenti

Attualità Talamello | 14:47 - 02 Dicembre 2019 Il Maestro, già cittadino onorario di Talamello, ha ricevuto dalle mani del sindaco le chiavi della città Il Maestro, già cittadino onorario di Talamello, ha ricevuto dalle mani del sindaco le chiavi della città.

Il centesimo compleanno è un evento veramente speciale, e lo è ancora di più se a festeggiarlo è un artista di fama internazionale che ha esposto nelle più importanti gallerie del mondo. Fernando Gualtieri, pittore nato in Francia da genitori romagnoli, ha deciso di farlo nella sua Talamello, per onorare le sue radici, il luogo dove ha vissuto e dove ha sede il suo museo “Lo Splendore del Reale”. Domenica è stata una giornata emozionante, non solo per la famiglia Gualtieri, ma anche per la comunità di Talamello e per gli amici arrivati  da tutta Italia. E’ iniziata alle 11 con il saluto dei bambini della Scuola dell’Infanzia e l’inaugurazione della mostra della Scuola Primaria dedicata all’artista. Nel pomeriggio il Maestro, già cittadino onorario di Talamello, ha ricevuto dalle mani del sindaco Pasquale Novelli le chiavi della città, per proseguire poi i festeggiamenti alla Sala Don Bosco. Qui, in un evento organizzato dal Comune di Talamello, dal museo Gualtieri e dall’Associazione Scuola Interiore, amici e critici d’arte hanno ripercorso la vita e la carriera artistica di Gualtieri. Non sono mancati momenti di spettacolo, con gli alunni dell’Isiss T. Guerra di Novafeltria che hanno portato in scena alcuni momenti dello spettacolo “Lo Splendore del Reale”, ispirato alla vita dell’artista, e il monologo di Roberto Romagnoli. Auguri Maestro e 100 di questi giorni. Si, lo sappiamo, sarebbero 10000 anni, ma del resto l’Arte è immortale.