Martedì 10 Dicembre00:32:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

‘Giovani Inventori CNA –ITTS’ 2019, premiati sette prototipi degli studenti degli istituti riminesi

In totale tra scuola e studenti corrisposti 4 mila e 700 euro

Attualità Rimini | 13:47 - 02 Dicembre 2019 I Premiati I Premiati.

Sono stati premiati nell'aula magna dell' ITTS da CNA Rimini e Proambiente i sette prototipi nati per un progetto teso a valorizzare le competenze acquisite nel percorso scolastico. L'obiettivo quello di avvicinare il mondo dell'impresa e della scuola: in totale tra scuola e studenti corrisposti 4 mila e 700 euro.
La collaborazione tra CNA Rimini e l’ITTS nasce dalla volontà di CNA di consolidare la relazione tra le imprese e gli studenti, in una logica concreta di alternanza scuola-lavoro e dalla consapevolezza che le ragazze e i ragazzi dell’ITTS rappresentano una risorsa indispensabile per la crescita del tessuto economico locale. 
“Le competenze acquisite nel percorso scolastico, sommato al talento personale, costituiscono una risorsa preziosa per le imprese sempre più alla ricerca di profili altamente qualificati da inserire in azienda” commenta Davide Ortalli Direttore di CNA Rimini “domani questi studenti non solo saranno collaboratori fondamentali per le PMI, ma anche giovani inventori, startupper che con le loro idee possono ambire a diventare imprenditori essi stessi in uno scenario complesso ma ricco di opportunità”. In questo progetto CNA Rimini è stato affiancato da Ingenia srl, CO.E.SO e Primo Miglio.
All’interno della premiazione un momento speciale è stato dedicato dedicato a Proambiente (consorzio costituito da enti pubblici, CNR di Bologna, Università di Ferrara e soggetti privati per il trasferimento tecnologico a tematiche ambientali) ricordando Gabriele Matteucci, socio scomparso prematuramente, con una donazione all’ITTS O.Belluzzi- L.Da Vinci di 3mila euro. 
Per partecipare al premio gli studenti erano tenuti a realizzare un progetto su idea originale ed innovativa che i ragazzi hanno realizzato durante l’anno scolastico e che si è concretizzato in un vero e proprio prototipo. Le aree in cui si sono cimentati gli studenti corrispondono ai 5 indirizzi di studio dell’istituto.

 
I PREMIATI
Elettronica:“Smart Industry" di Giacomo Drudi, Enrico Ricchiuti, "Automatic gate opener" di Giacomo Tamburini. Elettrotecnica: "Inseguitore solare" di Simone Conti, Leonardo Lamanuzzi, Samuele Aroltti, Luca Pasini. Automazione: "Codesys su Raspberry" di Mattia Canuti. Chimica Materiali e Biotecnologie: "La vitamina C" di Giorgio Monti, Davide Canini, Emilio Giuliani, Roberto Baiocchi, Elia Nicolai. Informatica e Telecomunicazioni: “Be your hero” di Federico Perra, Dario Giovannini, Giovanni Carboni, Lorenzo Cassin. Meccanica Meccatronica ed Energia: "Dispencer Food" di Andrea Ricci, Andrea Vittori, Matteo Acquaviva.