Venerdý 13 Dicembre11:34:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley A2 femminile, l'Omag consolida il primato: 3-0 al Sassuolo

Nella prima giornatra di ritorno sucecsso della squadra romagnola: è il decimo

Sport San Giovanni in Marignano | 19:45 - 01 Dicembre 2019 L'Omag San Giovanni in Marignano alla decima vittoria di fila L'Omag San Giovanni in Marignano alla decima vittoria di fila.

La Green Warriors Sassuolo non riesce nell’impresa di fermare la cavalcata della Omag San Giovanni di Marignano: contro la capolista indiscussa del girone A, le ragazze di coach Barbolini lottano per tre set ma alla fine cedono 3-0 (25-21 25-21 25-18), con la Omag che conquista così la sua decima vittoria. Una sconfitta che però in casa nerovere brucia un po’ meno di quanto il risultato finale nudo e crudo possa lasciar intendere: San Giovanni è l’indiscussa protagonista del girone A e ad oggi le romagnole sono a quota 29 punti in classifica generale e hanno ceduto alle loro avversarie sei set soltanto.
Primo set Partono subito in quarta le padrone di casa di San Giovanni, che scappano subito avanti 5-1 con la parallela di Saguatti e coach Barbolini che ferma subito il gioco. Al ritorno in campo, la Omag allunga ancora e si porta sul +6 (7-1). Due errori in casa San Marigagno permettono a Sassuolo di accorcia le distanza (8-4) ma le padrone di casa sono sempre avanti: l’attacco profondo di Pamio vale il 12-6. L’ace di Cvetnic riaccende le speranze neroverdi (13-8), ma la Omag allunga ancora: l‘ace di Battistoni vale il 16-8 ed il secondo time out di coach Barbolini. San Marignano trova il massimo vantaggio sul 20-11 ed il set sembra ormai indirizzarsi verso le padrone di casa. Arriva però ora la reazione neroverde, che con Malual e Cvetnic, piazza il break e si riporta sotto 21-18 e questa volta è coach Saja a fermare il gioco. L’attacco out di Decortes vale il – 2 (21-19). Le padrone di casa allungano di nuovo con Lualdi, ace e 23-19 ma di nuovo la Green Warriors si riporta sotto: di nuove Decortes la mette out e coach Saja ricorre al secondo time out a sua disposizone (23-21). Al rientro in campo, la Omag trova presto il setball e l’attacco out di Fucka chiude il set in favore delle padrone di casa (25-21).

Secondo set Parte decisamente meglio la Green Warriors Sassuolo, che con Cvetnic trova l’1-2 ed il primo vantaggio del match. L’attacco profondo di Mambelli vale poi il 3-5. La Omag però non ci sta e pareggia 5-5. Due punti consecutivi di Lualdi valgono il +2 delle padrone di casa (8-6), ma Sassuolo è sempre lì: la pipe di Cvetnic al termine di uno scambio lungo vale il pareggio, poi le neroverdi si portano avanti 9-10 con Fava che mura Gray. Due buone giocate di capitan Sagutti riportano avanti la Omag, che si porta sul 13-10. Sassuolo però è sempre lì e approfittando degli errori in casa San Giovanni trova il pareggio sul 13-13, con coach Saja che ferma il gioco. Si gioca ora punto a punto, poi le padrone di casa provano ad allungare con Lualdi che mura Cvetnic al termine di un’azione lunga (16-14). L’attacco out di Pamio vale il -1 (17-16) ed il pareggio è firmato Cvetnic (17-17). La Omag allunga ancora con Pamio: diagonale stretta e 19-17. Il primo tempo della neo entrata Mazzon vale il 22-19 e questa volta è coach Barbolini a fermare il gioco. L’ace di Pamio vale il 24-19 ed il secondo time out per coach Barbolini. Fava annulla due setball (24-21), poi al terzo tentativo San Marignano non fallisce: attacco di Saguatti e 25-21.
Terzo set  L’avvio di terzo set è equilibrato (2-2), poi la Omag trova l’allungo con Lualdi (6-3). Sassuolo però non ci sta e si mantiene attaccata alle avversarie: la pipe di Cvtenic al termine di uno scambio lungo vale l’8-7.. il pareggio è firmato Malual (10-10). L’ace di Pincerato vale poi il doppio vantaggio neroverde (10-12): san Marignano però è sempre lì e pareggia presto (12-12). Sassuolo allunga ancora (12-14), ma l’ace di Decortes riporta tutto in parità (14-14). Si continua a giocare punto a punto (16-16), poi è la Omag a tentare la fuga (18-16), con coach Barbolini che prontamente ferma il gioco. L’attacco di Saguatti vale il 20-17 ed il muro di Gray su Mambelli il 22-18. Coach Barbolini si gioca la carta Zojzi per Mambelli, ma la Omag allunga ancora: ace di Pamio e 23-18, con coach Barbolini che richiama di nuovo le sue in panchina. Saguatti firma il punto del 24-18 e Pamio chiude dai nove metri 25-18.

IL TABELLINO
OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: 3
GREEN WARRIORS SASSUOLO: 0


OMAG SAN GIOVANNI  IN MARIGNANO: Pamio 13, Gray 4, Decortes 10, Saguatti 14, Lualdi 10, Battistoni 1, Bresciani (L), Mazzon 1. Non entrate: De Bellis, Bonelli, Pinali, Coulibaly. All. Saja, vice Zanchi.
GREEN WARRIORS SASSUOLO: Fucka 5, Pincerato 1, Mambelli 3, Fava 6, Malual 14, Cvetnic 13, Scognamillo (L), Zojzi. Non entrate: Fucka, Falcone, Pasquino, Ghezzi.  All. Barbolini, vice Tisci.