Venerd́ 13 Dicembre12:37:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Quattro incontri dedicati ai cittadini e alle loro proposte per migliorare San Giovanni in Marignano

Torna l'iniziativa del bilancio partecipativo: si parte il 2 dicembre da Pianventena

Attualità San Giovanni in Marignano | 15:36 - 28 Novembre 2019 Il sindaco Daniele Morelli Il sindaco Daniele Morelli.

L'amministrazione comunale di San Giovanni in Marignano ha organizzato quattro incontri dedicati al bilancio di previsione 2020 e al bilancio partecipativo, uno strumento che permette alla cittadinanza di intervenire  sulle scelte per il territorio marignanese, facendo proposte per le frazioni ed il capoluogo che potranno essere attuate sulla base della fattibilità e degli stanziamenti di bilancio, a seguito dia deguata valutazione.
Gli incontri partono il 2 dicembre dalla sala parrocchiale di Pianventena. Il 3 e il 4 dicembre appuntamento a Santa Maria (sala parrocchiale) e Montalbano (saletta sopra il circolo), mentre il 10 dicembre l'ultimo incontro sarà ospitato dalla sala del consiglio di San Giovanni in Marignano.

L'amministrazione comunale commenta: “La dimensione partecipativa è uno degli elementi che ha caratterizzato la Giunta Morelli già dalla scorsa legislatura ed anche in questo quinquennio si intende investire tempo e risorse per promuovere una visione dell’Ente pubblico quale luogo e spazio di confronto, proposta e scambio. Gli incontri sono pensati proprio in quest’ottica: per diffondere le informazioni e permettere a sempre maggiori persone di conoscere le opportunità che i cittadini hanno di intervenire in maniera diretta sulla cosa pubblica. Questo strumento è fortemente voluto dall'Amministrazione in quanto rappresenta un’opportunità di democrazia diretta, senza mediazione della politica, in cui i cittadini stessi decidono cosa desiderano per il loro territorio. Gli Amministratori si fanno dunque promotori di questa importante iniziativa ed auspicano una partecipazione importante e sempre più consapevole e propositiva da parte dei cittadini”.