Venerd́ 13 Dicembre12:24:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Misano, stagione da incorniciare per il Team Valle del Conca

Tra le discipline il nordic walking, mtb e cicloturistica, con oltre 250 soci

Sport Misano Adriatico | 11:29 - 28 Novembre 2019 Team Valle del Conca Team Valle del Conca.

L’ASD Valle del Conca MTB & NW, con sede a Misano, si occupa del’insegnamento e della divulgazione di attività sportive dilettantistiche nello specifico di Nordic Walking, impreziosito dalle figure di 5 Istruttori  ed un Maestro (Saul Buldrini) e Mountain Bike con particolare attenzione ai giovani atleti per i quali è stata fondata una scuola dedicata ai più piccoli per avvicinarli ad una sana attività a stretto contatto con la natura, ben diretta dai competenti Valentina Mancini (istruttore FCI) e Primo Vincenzi, nonché di una squadra agonistica di Mountain Bike che sta ottenendo ottimi risultati in numerose competizioni  amatoriali locali e nazionali.
L’ ASD, che conta nelle diverse discipline tra i suoi iscritti per l’anno sportivo 2019 ben oltre i 250 soci, promuove eventi importanti sul territorio per citarne qualcuno: le impeccabili organizzazioni della cicloturistica Adriatic Coast nota come ‘Faticata del Conca’ e della gara di Monte Colombo inclusa nel noto circuito Caveja  Bike Cup (caratterizzate anche dalle deliziose ‘rustide’ finali capitanate dal mitico Davide Mancini).

La stagione agonistica di Mtb appena conclusasi ha visto la Valle del Conca chiudere tra le Società protagoniste dell’Italia centro-settentrionale. Si è infatti classificata al quarto (su 40 Società) e quinto posto  rispettivamente ai prestigiosi circuiti Tour 3 Regioni (Umbria, Marche e Toscana) e Coppa Marche, affermandosi come prima compagine romagnola, oltre ad aver conquistato il primo posto al Campionato invernale locale.
A trascinare la squadra si sono contraddistinti atleti di diverse categorie (a seconda delle fasce di età): l’intramontabile Capitano, Marco Calise, ormai avvezzo al gradino più alto del podio della categoria M7 sia all’Italian Six Races che al Tour 3 Regioni; i suoi solidi compagni di reparto, Marcello Ricci (3° all’It six races, 1° di cat. al Campionato invernale) e Roberto Mainardi (5°); il perfezionista Andrea Gessi, che ha sfiorato il primo posto in entrambi  i sopra citati circuiti, conquistando una prestigiosa seconda posizione della categoria M4; la ‘freccia’ Stefano Ripa, mattatore del Campionato invernale nella cat. M2; i giovani bikers Enrico Magua Gasparri, Davide Tombari, Nicolas Pagnini, Vittorio Berardi (1° di cat. al Campionato invernale) e Stefano Gobbi, tutti nelle prime posizioni nelle rispettive categorie ELMT, M1 ed M2; l’instancabile Vincenzo Vargas distintosi tra i primi della classe M3; i più esperti Paolo Magnani, Denis Migani (il cui nome del negozio di bici è da anni legato alla Società sportiva), Mirco Morri, Gianluca Cucchi, anche loro nelle primissime posizioni nella categoria M5 (Morri ha anche impreziosito la stagione con un ottimo primo posto al giro corto della nota Sellaronda Hero); il ‘funambolico’ Claudio Amadei, che è riuscito a conquistare il bronzo al Caveja Bike Cup nella categoria M6; il gladiatore Fabio Fantini che, insieme ai fidatissimi compagni di squadra, Simone Battelli e Roberto Cimmino, ha portato in alto i colori del team nel Romagna Bike Cup; ‘l’olandese volante’ Patrick Molenaars  ed i mai domi  Alessandro Casadei e Daniele Berarducci tra i primi 10 della categoria M6 al Caveja Bike Cup, al Tour 3 Regioni ed Italian Six Races; al tenace Massimo Donadi in crescita nella categoria M4 ed altri.

Per la stagione 2020, la Valle del Conca Mtb racing, punta a consolidare la propria leadership sul territorio ed alza l’asticella puntando a diventare entrare sempre più tra le società di riferimento a livello interregionale, contando anche sulle qualità aggiunte dei nuovi bikers di spessore provenienti da altre società di riferimento: Michele Ballarini, Oscar Montanari, Elia Raggini, Diego Montanari su tutti (quest’ultimo andrà a rinforzare ulteriormente il settore degli under  16, già composto da diversi giovani promettenti, tra cui Riccardo Fiore ed Andrea Giulianelli).