Domenica 08 Dicembre04:39:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Garage trasformato in "fabbrica dello sballo", dopo l'arresto nuova scoperta dei Carabinieri

Rinvenuti più di 3 kg di eroina, circa 300gr di cocaina e 6 flaconi di metadone

Cronaca Saludecio | 09:19 - 28 Novembre 2019 Lo stupefacente sequestrato dai carabinieri di Riccione Lo stupefacente sequestrato dai carabinieri di Riccione.

Era stata arrestata lo scorso 25 novembre dai Carabinieri di Cattolica,  nel garage di Pesaro in disponibilità della 55enne originaria di Forlì, residente a Saludecio, i militari avevano trovato una pistola e proiettili. Inoltre, nella sua automobile, c'era un ingente quantitativo di stupefacenti. Ma l’attività investigativa è proseguita. La donna si trova in carcere a Forlì, ma i carabinieri hanno eseguito una nuova perquisizione in un altro garage di sua proprietà a pochi metri dalla sua abitazione.
Questa volta, però, la scoperta dei militari ha portato alla luce una vera e propria industria dello sballo.
Sollevata la saracinesca, i carabinieri hanno rinvenuto una pressa, bilancini di precisione e materiale vario per confezionare le dosi in “panetti”, per lo spaccio in grossi quantitativi.
Inoltre sono stati rinvenuti, all’interno di una cassaforte più di 3 kg di eroina, circa 300grammi di cocaina e 6 flaconi di metadone.
L’operazione dei carabinieri ha così fatto luce su un giro d’affari che si aggirava attorno ai 200.000 euro circa.