Sabato 07 Dicembre12:16:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Reddito di cittadinanza a Rimini: smascherati i primi furbetti

Nei guai sono finiti due operai residenti a Rimini di 58 e 43 anni

Cronaca Rimini | 07:55 - 28 Novembre 2019 I falsari del reddito di cittadinanza, denunciate due persone a Rimini I falsari del reddito di cittadinanza, denunciate due persone a Rimini.

Percepiva il reddito di cittadinanza, 600 euro al mese. Ma un lavoro ce l'aveva. In nero. È stato però scoperto e denunciato dai carabinieri e perderà ora il beneficio indebitamente percepito. Nei guai un cinquantottenne residente a Rimini. Denunciato anche un altro riminese,  questa volta di 43 anni anche lui dipendente di un’azienda come operaio. Entrambe le posizioni sono state segnalate alla Direzione provinciale dell’Inps di Rimini per l’immediato blocco del reddito e il recupero delle somme incassate. E sono diversi i "furbetti" del reddito di cittadinanza scoperti nel riminese. Proprio una settimana fa è stato smascherato dalla Guardia di finanza un albergatore riminese di 70 anni, che aveva attestato di non avere altri redditi ma solo una pensione sociale. Secondo i dati Inps a Rimini sono state accolte 1593 domande per ricevere gli assegni.