Venerd́ 13 Dicembre11:16:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Le fototrappole di Coriano pizzicano i furbetti dei rifiuti, ma il fattore deterrente è inefficace

L'amministrazione chiede la collaborazione dei cittadini nelle segnalazioni e nelle denunce

Cronaca Coriano | 12:27 - 27 Novembre 2019 Un uomo abbandona un sedile in strada a Coriano, immagini delle fototrappole Un uomo abbandona un sedile in strada a Coriano, immagini delle fototrappole.

Le fototrappole nel territorio di Coriano stanno continuando a catturare immagini di persone che abbandonano illegalmente e incoscientemente rifiuti in giro per il comune. Chi di dovere sta provvedendo a identificarli nel minor tempo possibile e ad emettere le relative sanzioni. Ma nonostante i tanti servizi messi a disposizione, ci sono ancora persone prive di "civiltà" che attuano comportamenti del genere.

Oltre alle telecamere sul territorio, è allora fondamentale che ognuno contribuisca a denunciare chi abbandona rifiuti. L'abbandono di rifiuti oltre che essere un danno per l'ambiente è un costo a carico della collettività. A questo proposito si possono inviare segnalazioni, anche corredate di foto o filmati, alla mail corpogevrimini@gmail.com.  Le Guardie ecologiche si occuperanno del controllo e della eventuale sanzione ai trasgressori.

È sempre attivo il servizio gratuito di ritiro a domicilio di rifiuti ingombranti e sfalci prenotando telefonicamente al numero 800.999500 (domestici) e 800.999700 (non domestici).

Anna Pazzaglia (assessore all’ambiente): «Ringrazio i tanti cittadini di Coriano che oltre a fare il proprio dovere con la  raccolta differenziata e contribuiscono in tutte le maniere a mantenere il territorio pulito, stanno collaborando anche con le loro segnalazioni per  individuare i responsabili dell’abbandono di rifiuti».