Luned́ 09 Dicembre22:57:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

L'ospedale "Infermi" di Rimini quarto in Emilia Romagna per numero di nascite

Lo rivela un'indagine del portale doveecomemicuro.it. A livello regionale, Rimini si posizione in quarta posizione dopo Bologna e Modena

Sanità Rimini | 14:29 - 25 Novembre 2019 Una corsia dell'ospedale 'Infermi' di Rimini Una corsia dell'ospedale 'Infermi' di Rimini.

L'ospedale "Infermi" di Rimini è il quarto in Regione per volume di nascite. A rivelarlo è un'indagine sugli ospedali italiani più performanti per numero di parti realizzata dal portale di public reporting delle strutture sanitarie italiane doveecomemicuro.it. 

In Emilia Romagna, le strutture pubbliche o private accreditate che effettuano parti sono 27. Il 48,1% rispetta il valore di riferimento fissato a 1000 parti mentre il 33,3% non rispetta il valore minimo di 500 nascite l’anno.

“Per garantire una maggiore sicurezza, questi centri andrebbero accorpati o riconvertiti, ad esempio in ambulatori. Un discorso a parte va fatto per gli ospedali situati nelle valli o in montagna, località difficili da raggiungere, in cui dei punti nascita devono necessariamente esserci anche se i loro volumi di attività non sono in linea con gli standard”, spiega Grace Rabacchi, Direttore Sanitario dell'Ospedale Sant'Anna – A.O.U Città della Salute e della Scienza di Torino, presidio che si riconferma 1° in Italia per numero di bambini nati.

A livello nazionale, l’Ospedale Maggiore C.A. Pizzardi di Bologna (3.077 parti nel 2017) guadagna 2 posizioni rispetto all'edizione precedente (nel 2016 aveva effettuato 2.993 parti) e si posiziona 11° in Italia per volume di nascite. Il Policlinico Sant'Orsola - Malpighi di Bologna (3.072 parti nel 2017) scende di 5 posizioni (nel 2016 era 8° con 3.348 parti) e si piazza 13°. Il Policlinico di Modena (2.923 parti nel 2017) scende di 1 posizione (nel 2016 era 14° con 2.887 parti) e diventa 15°.

Su doveecomemicuro.it, che dal 2013 rappresenta un punto di riferimento per individuare la struttura in cui curarsi, è disponibile la classifica dei punti nascita per volume annuale di parti (fonte dei dati è il Pne 2018 di Agenas, riferito all'anno 2017). Nel nostro Paese, gli ospedali pubblici o privati accreditati che ne eseguono almeno 10 all'anno sono 445. Dei 445 ospedali pubblici o privati accreditati che in Italia effettuano almeno 10 parti all'anno, solo 172 (il 38,7% del totale) superano i 1000 parti annui: il 43% si trova al nord, il 20,3% al centro e il 36,6% al sud.