Sabato 07 Dicembre19:49:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley A2 femminile, colpaccio Omag a Olbia: 1-3

Top scorer Decortes con 18 punti (3 in battuta ); in doppia cifra anche Saguatti, Lualdi e Pamio

Sport Rimini | 21:27 - 24 Novembre 2019 La squadra dell'Omag esulta La squadra dell'Omag esulta.

Splendida vittoria della Omag al Geopalace di Olbia, dove liquida con un sofferto ma perentorio 3-1 l’Hermaea Olbia, nel nono ed ultimo turno del girone di andata. In questo incontro Stefano Saja ha guidato una squadra di alto livello, che ha mostrato una bella pallavolo, effettuando i cambi giusti al momento giusto. Top scorer della sfida Decortes con 18 punti (di cui 3 in battuta ); in doppia cifra anche Saguatti (11 punti per lei), Lualdi con 13 e Pamio con 10. Anche oggi una Bresciani sempre pronta, una Battistoni oculata nella distribuzione e una Gray con muri fondamentali. Non è più una sorpresa Coulibaly, che quando messa alla prova, mostra grandi numeri.
Primo parziale equilibrato con le squadre che si studiano, la Omag trova il bandolo della matassa con un piccolo break e porta a casa il set senza difficoltà. Ancora più facile il secondo, le galluresi un po’ disorientate lasciano spazio alle bocche da fuoco romagnole e non riescono mai ad avvicinarle. Il terzo set vede invece la reazione della squadra sarda. Una Omag apparentemente sazia (o stanca?) lascia fuggire Olbia non riuscendo mai a tenerle il fiato sul collo. Cosi la squadra di Giandomenico ne approfitta allungando il match. La quarta frazione, così come la prima, è molto equilibrata: Barazza & Co. mettono in difficoltà la ricezione marignanese, quando a quota 8 si trovano a condurre e mettere la testa avanti 12-9. Saja mescola le carte e manda in campo Coulibaly. La Omag riprende in mano la gara e con Pamio al servizio ritrova la parità e il vantaggio 14-13. Da lì in poi non molla più la presa, ritrova punti al servizio e va a vincere set e gara con un bel punto di Coulibaly.
“Olbia è una squadra molto solida ed esperta, per due set abbiamo giocato la nostra miglior pallavolo, dopo noi siamo calati, anche per via di una Fiore stellare e delle compagne che hanno difeso e contrattaccato tutti i palloni che potevano - ha commentato a fine partita coach Saja - Noi ci siamo trovati in difficoltà ed è venuta fuori una partita molto combattuta, soprattutto nella seconda parte del quarto set, quando noi siamo riusciti a tirar fuori, dai singoli e da chi è subentrato, qualcosa in più per riuscire a contrastare l’inerzia dell’incontro che stava andando pericolosamente verso Olbia.”

Il tabellino

GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA – OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO 1-3 GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA: Bonciani 2, Emmel Roxo 8, Barazza 3, Fiore 22, Maruotti 13, Angelini 9, Caforio (L), Formaggio, Moltrasio. Non entrate: Filacchioni, Poli. All. Giandomenico. OMAG S.GIOV. IN MARIGNANO: Pamio 10, Gray 8, Decortes 18, Saguatti 11, Lualdi 13, Battistoni 3, Bresciani (L), Coulibaly 4. Non entrate: Mazzon, De Bellis, Bonelli, Pinali. All. Saja.
ARBITRI: Proietti, Cruccolini.
PARZIALI: 19-25 20-25 25-19 21-25.
NOTE Durata set: 26′, 25′, 25′, 27′; Tot: 103′.