Mercoledý 11 Dicembre20:08:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO In tour nell'entroterra di Rimini col mitico "Bravo" in stile Parigi-Dakar

Durante il viaggio gli escursionisti hanno perso per strada una marmitta e un pedale

Attualità Valmarecchia | 06:39 - 25 Novembre 2019

Tre giorni per le strade, o meglio i sentieri, della Valle del Conca (lato Montefeltro) e Valmarecchia. E' la "missione" intrapresa nel weekend da un gruppo di sammarinesi, tre cinquantenni e un ventenne, che si sono avventurati in sella ai mitici Bravo Piaggio degli anni '90. Il viaggio è partito dalla Valle del Conca, con arrivo al Parco Sasso Simone e Simoncello, poi dopo una notte a Badia Tedalda, tappa in Alta Valmarecchia che si è conclusa domenica con il passaggio a San Leo e il rientro a San Marino. Abbiamo intercettato i quattro sulla strada per Ponte Messa, durante una sosta. "Abbiamo un'applicazione che ci mostra i sentieri enduro da percorrere, quindi stiamo prevalentemente fuoristrada con i nostri mezzi". Il maltempo dei giorni scorsi ha complicato l'avventura dei quattro sammarinesi? "Non direi, anzi noi cerchiamo le condizioni di difficoltà, con l'asciutto è tutto facile!". I problemi certo non mancano: durante il viaggio gli escursionisti hanno perso per strada una marmitta e un pedale. Problemi però affrontati con lo spirito giusto e con il sorriso: "Ci teniamo giovani in questo modo, in sella ai motorini, non vogliamo arrenderci alla vecchiaia", racconta uno dei cinquantenni. E un altro interviene scherzosamente, citando il messaggio whatsapp di un giovane amico: "Crescerò, ma poi diventerò un bambino come voi".