Marted́ 10 Dicembre14:12:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Concerti nelle aziende di Santarcangelo per avvicinare giovani e mondo del lavoro

Torna l'iniziativa "Ingranaggi Musicali" finanziato dalla regione Emilia Romagna con 5200 euro

Attualità Santarcangelo di Romagna | 12:58 - 23 Novembre 2019 Microfono (foto di repertorio) Microfono (foto di repertorio).

Concerti e performance nelle aziende di Santarcangelo per avvicinare giovani e mondo del lavoro in un contesto creativo e originale: dopo la prima sperimentazione del 2018, torna anche quest’anno  l’iniziativa “Ingranaggi musicali”.

Il progetto di politiche giovanili ha ricevuto un contributo triennale dalla Regione Emilia-Romagna, che per l’anno 2019 ha assegnato al Comune di Santarcangelo un finanziamento di 5.200 euro. “Ingranaggi musicali” rientra infatti in una serie di azioni di politiche giovanili dell’Unione di Comuni Valmarecchia che hanno ottenuto un finanziamento tramite il bando legato alla legge regionale 14 del 2008, “Norme in materia di politiche per le nuove generazioni”.

A vincere il bando dell’Amministrazione comunale di Santarcangelo per la realizzazione degli incontri “Ingranaggi musicali” è invece l’associazione culturale Ora d’Aria, che si occuperà di organizzare e coordinare i tre eventi che si terranno nelle prossime settimane.

“Dopo un primo anno di sperimentazione – afferma l’assessore alle Politiche giovanili Danilo Rinaldi – si consolida anche a Santarcangelo un progetto partito nel territorio dell’Unione Bassa Romagna dove in dieci anni ha portato centinaia di giovani a visitare numerose imprese”. “A fronte di un tasso di disoccupazione del 21,8% fra i giovani tra 18 e 29 anni – prosegue l’assessore Rinaldi – è importante infatti proporre iniziative in grado di avvicinare due mondi che sembrano sempre più distanti. ‘Ingranaggi musicali’ nasce proprio con questo obiettivo e, attraverso performance e concerti, crea un ponte tra i giovani e il mondo del lavoro in un contesto stimolante e informale dove si coniuga la tradizione produttiva del territorio alla creatività e all’innovazione”.