Mercoledý 11 Dicembre19:58:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Eccellenza: Marignanese, Rivi entra e decide con il Castrocaro. E' primato

La squadra gialloblu nuova capolista grazie al 2-0 casalingo con le reti di Piscaglia e Rivi

Sport San Giovanni in Marignano | 17:04 - 24 Novembre 2019 Calciatori della Marignanese (Foto di repertorio) Calciatori della Marignanese (Foto di repertorio).

Marignanese - Castrocaro 2-0


MARIGNANESE: Azzolini, Ferrari (46’st Piscaglia), Salvatori (32’st Rivi), Carnesecchi, Dominici, Massari, Sartori, Fabbri, Zamble (36’st Mazzoli), Domini, Sapori (15’st Garavini). A disp.: Colonna, Grandoni, Palazzi, Ermeti, Guarino. All.: Lilli
CASTROCARO: Calderoni, Sango, Marchetti, Renzi, Bungaja, Mangalagiu, Kouvakou, Bonetti (20’st Massa), Malo, Monti, Colonello (1’st Riviello). A disp.: Dall’Ara, Sandu, Teleman, Bance, Modre, Caspoli, Minati. All.: Montalti
ARBITRO: Fundarotto di Ferrara
RETI: 48’st Piscaglia, 49’st Rivi
NOTE: espulsi Mangalagiu, Montalti; ammoniti Colonello, Bonetti, Ferrari, Bungaja, Riviello, Monti. Angoli 3-5.

Vittoria importante quanto sofferta per la Marignanese, che nel più classico dei testacoda batte 2-0 il Castrocaro, conquistando la vetta della classifica in solitaria. Un successo maturato negli ultimi scampoli di partita, con due reti arrivate in pieno recupero. La prima conclusione del match porta la firma di Sartori (22’), che ci prova da fuori senza impensierire Calderoni. Gli ospiti manovrano il pallone senza trovare il giusto spiraglio, mentre la Marignanese si rende pericolosa al 22’ con la fuga di Zamble, il cui tiro cross non trova fortuna. Al 37’ il Castrocaro crea la prima vera occasione da rete: a rendersi protagonista è Malo, che su azione di contropiede si presenta al limite dell’area e lascia partire un destro diretto al palo lontano, con Azzolini bravo a mettere in angolo. La ripresa si sviluppa con un canovaccio simile, con l’espulsione di Mangalagiu al 28’ a cambiare faccia al match. La Marignanese carica a testa bassa alla ricerca del gol partita, alzando il baricentro e diventando a trazione anteriore grazie ai cambi, e vede i propri sforzi trasformarsi in gol. La rete che sblocca il risultato arriva al 48’: su un lancio da destra, il neoentrato Rivi fa da sponda per l’altro neoentrato Piscaglia, che di testa mette in rete dall’interno dell’area. Gli ospiti si sbilanciano così in cerca del pari, ma consentono alla Marignanese di chiudere i giochi con Rivi, che servito da Sartori batte Calderoni con un preciso piatto destro.

A cura di Ufficio stampa Marignanese