Lunedý 09 Dicembre22:32:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley A2 femminile, la capolista Omag cerca un altro colpo grosso

Domenica la squadra di Saja è di scena sul parquet dell'Olbia, ripescato dopo la retrocessione

Sport San Giovanni in Marignano | 18:13 - 22 Novembre 2019 L'Omag esulta L'Omag esulta.


La Omag cerca la nona vittoria. E’ di scena domenica in Sardegna contro l’Olbia, ripescata dopo la retrocessione (ore 17.00, al Geopalace di Olbia, Hermaea, arbitri Deborah Proietti e Beatrice Cruccolini).
La continuità si è realizzata attraverso diverse conferme ma non sono mancati i colpi di mercato con il libero Caforio e la “scommessa” brasiliana Emmel Roxo (proveniente dal campionato thailandese). Ex di turno sarà la centrale Sara Angelini. Questo mix, sommato all’esperienza di Emanuela Fiore e Jenny Barazza, certamente contribuirà al raggiungimento dell’obiettivo sfumato la scorsa stagione.
La compagine sarda, dopo un incerto avvio di campionato e le dimissioni di Michelangelo Anile, è stata affidata a coach Emiliano Giandomenico che pian piano è riuscito a far girare la squadra e sta recuperando terreno: nell’ultimo turno è balzata dal 10° al 7° posto superando in un solo colpo Montale, Talmassons e Cutrofiano. Proprio in quel di Cutrofiano, le isolane, hanno ottenuto i tre punti necessari per il sorpasso e sono alla ricerca di conferme per muovere ulteriormente la classifica.
“Sarà una gara in cui dovremo mantenere la massima concentrazione - commenta il viceallenatore della Omag Alessandro Zanchi - Olbia è una squadra da non sottovalutare, è in scia positiva e vorrà sicuramente continuare a fare punti. Ci aspetta una trasferta impegnativa e siamo determinati a fare bene. Sarà fondamentale gestire al meglio la correlazione muro difesa”.
LE FORMAZIONI
Olbia: Bonciani in regia con Fiore opposto, Maruotii e Roxo in posto 4, Barazza e Angelini al centro e Caforio libero. All. Giandomenico
Omag: Battistoni in regia, Decortes opposto, Pamio e Saguatti in banda, Lualdi e Gray al centro e Bresciani libero. All Saja vice Zanchi