Marted́ 10 Dicembre15:24:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Santarcangelo tre eventi per celebrare i 90 anni di Rina Macrelli

Sabato 23 la tavola rotonda, lunedì 25 le interviste Rai e sabato 7 dicembre la lettura scenica

Eventi Santarcangelo di Romagna | 15:16 - 22 Novembre 2019 A Santarcangelo tre eventi per celebrare i 90 anni di Rina Macrelli

Sono tre le iniziative promosse dall’amministrazione comunale per celebrare l'intellettuale santarcangiolese Rina Macrelli. Gli eventi in programma sabato 23 e lunedì 25 novembre e sabato 7 dicembre dipingono un personaggio a tutto tondo e raccontano biografia, interessi, impegno sociale e culturale di una delle "anime" protagoniste dell'esperienza del gruppo di poeti, artisti e intellettuali del Circolo del Giudizio.

Sabato 23 novembre alle ore 17 in biblioteca si parlerà de "I talenti di Rina. Tra creatività e impegno" nella tavola rotonda in cui Gianfranco Miro Gori, Pier Silvio Pozzi, Manuela Ricci, Tiziana Mattioli e Roberta Ferraresi esploreranno i molteplici ambiti di attività di Rina Macrelli, dal cinema alla televisione, dalla “questione femminile” al teatro.

Le iniziative proseguiranno poi lunedì 25 novembre alle ore 21,15 nella sala Wenders del Supercinema con la proiezione di “La Rai presenta una Rina sorprendente: il debutto di una presentatrice” a cura di Pier Silverio Pozzi che raccoglie alcune interviste realizzate da Rina Macrelli per la RAI.

La lettura scenica di “E sburon” – versione dialettale del “Miles gloriosu” di Paluto realizzata da Rina Macrelli – a cura di Gianfranco Miro Gori e Liana Mussoni chiuderà la rassegna: appuntamento sabato 7 dicembre alle 17 nella Sala Antonioni del Supercinema.

Nel corso di una visita in occasione del suo 90esimo compleanno (2 settembre 2019), la sindaca Alice Parma e la vice sindaca e assessora alla Cultura Pamela Fussi avevano già anticipato a Rina Macrelli il calendario di eventi a lei dedicati.

Le tre iniziative fanno seguito anche al calendario di eventi dell’edizione 2019 di Votes for Women interamente dedicati all’intellettuale santarcangiolese, che l’Amministrazione comunale ha realizzato lo scorso mese di marzo. La rassegna nata per celebrare la Giornata internazionale della Donna uscendo dai canoni formali e dando spazio a donne attivamente impegnate nella cultura e nella società, ha trovato in Rina Macrelli una protagonista d’eccezione: intellettuale dall'intelligenza sottile e dal carattere prorompente, femminista convinta, ha passato la vita tra movimentismo, animazione del territorio attraverso il Circolo del Giudizio, scrittura di saggi, lavoro per la televisione e il cinema.