Sabato 14 Dicembre03:19:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

L’Emilia-Romagna comanda in Serie A: come cambia la geografia del calcio

Mentre il Sud è tornato in Serie A con il Lecce, l’Emilia-Romagna ha affiancato la Lombardia come regione più rappresentata

Sport Emilia Romagna | 13:30 - 22 Novembre 2019 La Serie A è sempre più La Serie A è sempre più "a trazione Nord".

Geograficamente parlando, sono l’Emilia-Romagna e la Lombardia le regioni che si affermano come leader nel massimo campionato italiano. È indubbio che in Serie A ci sia al momento un predominio delle squadre del Nord, con appena 5 formazioni su 20 (Lecce, Cagliari, Napoli, Roma e Lazio) che provengono da sotto la Toscana. Insomma, da Firenze in giù non c’è proprio il deserto, ma poco ci manca.

Serie A 2019/20: è sempre più Emilia-Romagna

La folta rappresentanza lombarda non stupisce più: il Brescia neopromosso fa salire a 4 il numero delle squadre le cui società hanno sede nella virtuosa regione a Nord dello stivale. All’appena citato Brescia, vanno aggiunte le due milanesi e l’Atalanta, a sorpresa tra le protagoniste della passata stagione. Con la conferma nella massima serie di Parma e Bologna, salvatesi dalla retrocessione, anche l’Emilia-Romagna fa la parte del leone in Serie A, portando in campo anche il Sassuolo e la Spal. In un campionato sempre più nord-centrico, vediamo come stanno andando le squadre emiliane.

Quante probabilità ha l’Emilia-Romagna di confermare la sua ampia rappresentanza anche nella prossima stagione? È il caso di interpellare i bookmaker, come 888sport con le scommesse sulla Serie A aggiornate in tempo reale.

Parma
Il bilancio di inizio stagione è positivo per la squadra di mister D’Aversa, nonostante l’avvio in salita contro la superfavorita Juventus nella prima giornata di campionato (1-0 per i bianconeri). I gialloblù arrivano ottavi in classifica alla pausa per le Nazionali dopo la 12esima giornata, con il Napoli che li precede di appena 2 punti. L’obiettivo è quello di confermare la salvezza raggiunta nella passata stagione, sperando di fare ancora meglio. Le quote aggiornate dei principali bookmaker (da 100.00 a 101.00) parlano di un Parma che naviga lontano dalle prime 4 posizioni della classifica, ma la squadra sembra avere tutte le carte in regola per garantirsi una salvezza tranquilla.

Bologna

Non tante luci, ma un po’ troppe ombre hanno caratterizzato l’avvio di stagione del Bologna. Dopo 12 giornate, i rossoblù sono 15esimi in classifica, un po’ troppo pericolosamente vicini alla zona retrocessione. In negativo finora il rapporto tra gol segnati (16) e gol subiti (20). Sarà fondamentale ripartire dopo la pausa per le Nazionali, cercando di conquistare punti salvezza fondamentali nell’attesissimo derby d’Emila Bologna-Parma della 13esima giornata. La squadra di Mihajlovic partirà favorita dai pronostici a causa degli infortuni che hanno decimato il Parma. I bookmaker danno i felsinei vincenti a 1.87, il pareggio a 3.75 e la vittoria degli ospiti a 3.80, in una gara che si preannuncia comunque molto equilibrata.

Sassuolo

Al termine della 12esima giornata di campionato, il Sassuolo è 13esimo in classifica a 13 punti, con 21 reti segnate e altrettanti gol subiti. Gli undici di De Zerbi puntano alla salvezza tramite il bel gioco, rischiando spesso però di convogliare eccessivamente le forze sulla fase offensiva. Con un po’ più di concentrazione, la squadra potrebbe colmare qualche ingenuità di troppo vista in difesa. I neroverdi, per la prima volta in stagione, sono reduci da 2 risultati positivi consecutivi. Il pareggio con il Lecce e la vittoria contro il Bologna fanno respirare il tecnico e i giocatori, che ritrovano il sorriso con 4 punti fondamentali e una necessaria iniezione di fiducia.

Spal

Dopo 12 giornate, la Spal è una squadra che naviga in cattive acque. Sono i numeri a inchiodarla in una pericolosissima 19esima posizione, a un solo punto dal Brescia, che al momento è la maglia nera del campionato. Appena 7 gol fatti e 18 subiti, 8 sconfitte, 2 vittorie e 2 pareggi: se non si ribaltano queste statistiche, è difficile che gli spallini possano in qualche modo riemergere dalla zona rossa della classifica. Secondo i bookmaker, la squadra di Semplici è quella che, insieme al Brescia, ha minori possibilità di classificarsi tra le prime 4 (le quote vanno da 500.00 a 501.00).

Risultati e pronostici a parte, il tabellone delle squadre della Serie A 2019/20 parla chiaro: L’Emilia-Romagna si conferma come regione protagonista.