Martedý 10 Dicembre05:37:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley giovanile, alla Dinamo Bellaria il Marchio d'Oro di qualità per il secondo anno di fila

E' il prestigioso riconoscimento della Federazione: unica società in provincia di Rimini, otto in regione

Sport Bellaria Igea Marina | 09:02 - 21 Novembre 2019 Volley giovanile, alla Dinamo Bellaria il Marchio d'Oro di qualità per il secondo anno di fila

Un ORO ed un ARGENTO per la Dinamo Pallavolo Bellaria Igea Marina e l’Idea Volley Rubicone che si confermano, per il per il secondo biennio consecutivo, al top per la qualità nel settore giovanile in Italia.
E' di qualche giorno fa, infatti, la notizia che il Consiglio Federale Nazionale nella riunione del 14 novembre ha approvato l’assegnazione dei Marchi di Qualità per il biennio 2020-2021. Un riconoscimento importante, riservato ad una manciata di società in tutta Italia e la nostra è una tra queste. 
“Ho appreso con grande soddisfazione la notizia della riconferma del prestigioso Marchio d’Oro – commenta il presidente Riccardo Pozzi – ed è un’immensa gioia, perché quest’anno non era per niente scontato ottenerlo. E’ il riconoscimento per l’impegno e la cura che ogni giorno vengono messi a favore di tutto il nostro settore giovanile.  
Il fatto di essere tra le 41 migliori società italiane, tra le otto migliori in Emilia Romagna e gli unici nella provincia di Rimini è motivo di grande orgoglio per tutti noi, un’ulteriore conferma del prezioso e professionale lavoro che ogni giorno i nostri allenatori e dirigenti svolgono in palestra e negli Istituti Scolastici del territorio.
Il settore giovanile è da sempre al centro della nostra progettualità, cerchiamo di coinvolgere più ragazzi possibile e di alzare la qualità in tutto quello che facciamo.
Per me, per tutti gli allenatori e dirigenti della Dinamo Pallavolo Bellaria I.M. e Idea Volley Rubicone questa importante certificazione rappresenta un forte stimolo a proseguire il percorso di crescita societario che portiano avanti da anni, sia da punto di vista tecnico che organizzativo. Sono riconoscimenti che una volta raggiunti diventano punti di partenza per raggiungere nuovi obiettivi.
La consegna di riconoscimenti sarà fatta il 12 gennaio 2020 a Bologna.