Luned́ 09 Dicembre22:06:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Emilia Romagna promuove i suoi borghi, esce la guida

Da Regione 500mila euro subito e poi linea finanziamento 2020 

Turismo Emilia Romagna | 20:43 - 20 Novembre 2019 La rocca di San Leo di notte La rocca di San Leo di notte.

Una rete di piccoli centri ricchi di storia e cultura, con un elevata qualità della vita, pronti a ospitare visitatori e turisti da tutto il mondo: sono i 58 borghi emiliano-romagnoli distribuiti da Piacenza a Rimini che la Regione si impegna a sostenere con interventi che vanno dalla promozione e valorizzazione delle località all'apertura di un nuovo bando nei primi mesi del 2020 con risorse mirate alla realizzazione di progetti per far crescere queste realtà turistiche. Tra le iniziative anche una nuova guida sui paesaggi e i borghi dell'Emilia-Romagna realizzata dall'Assessorato Turismo e già a disposizione. Sono alcune delle proposte del Piano regionale di valorizzazione della rete dei borghi presentato nelle linee guida dall'assessore regionale al turismo, Andrea Corsini, a sindaci e amministratori dei borghi riuniti a Bologna. "Siamo convinti che queste piccole realtà, ancora poco conosciute, possano diventare sempre più una meta turistica attrattiva sia per i turisti italiani che per quelli stranieri, con ricadute positive per le economie locali", ha detto Corsini. "La Regione metterà a disposizione da subito 500 mila euro per la promozione - ha aggiunto - e nel 2020 stiamo lavorando per aprire una linea di finanziamento con ulteriori importanti risorse per la riqualificazione dei borghi".