Martedý 10 Dicembre05:44:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Studenti dell'istituto Molari scelti per assistere a una prestigiosa conferenza alla Bocconi

Con loro c'erano anche gli agenti di Tecnocasa, per consolidare il rapporto tra la scuola e le realtà economiche del territorio

Attualità Santarcangelo di Romagna | 15:49 - 20 Novembre 2019 Agenti Tecnocasa insieme all’Istituto Tecnico Molari ad una lezione presso UniBocconi Agenti Tecnocasa insieme all’Istituto Tecnico Molari ad una lezione presso UniBocconi.

Tecnocasa e l'istituto tecnico Molari di Santarcangelo insieme per partecipare alla nona conferenza mondiale di "Science for Peace", organizzata dall'università Bocconi assieme alla Fondazione Veronesi, con relatori di rilievo tra i quali il premio Nobel per la letteratura Svetlana Alexievich e Liliana Segre, sul tema "Il fascino pericoloso dell'ignoranza". Una partecipazione che è subordinata all'invio, da parte di ogni studente, di un saggio breve su un documento di oltre 40 pagine fornito dall'organizzazione. Due le scuole partecipanti della Romagna: il liceo Monti di Cesena e appunto l'istituto tecnico Molari di Santarcangelo. Con i ragazzi clementini e i loro insegnanti, erano presenti anche otto professionisti di Tecnocasa. 

“Da alcuni anni, con le agenzie affiliate di Rimini e del Rubicone, collaboriamo con l’Istituto Tecnico Molari per la realizzazione di stage curriculari, e l’assunzione dei loro diplomati; lo scorso anno abbiamo co-progettato con alcuni professori un intervento formativo della durata di 100 ore, dove i nostri affiliati hanno tenuto delle lezioni e laboratori. Il progetto è stato talmente interessante che altre realtà Tecnocasa in regione hanno replicato, adattandola, questa esperienza. Quando la professoressa Maria Angela Bellavista ci ha proposto di finanziare la partecipazione a Science for Peace abbiamo pensato che, oltre agli studenti, sarebbe stato interessante anche per noi avere una giornata per riflettere su temi così importanti. L’azienda non è un mondo esente da responsabilità morali e la giusta conoscenza, quella dell’ignoranza positiva, deve essere uno stimolo per produrre servizi sempre più innovativi per clienti sempre più esigente”, racconta Maurizio Rossi, team manager Tecnocasa per l’Emilia  Romagna

“Questa è l’alternanza che ci piace - afferma la dirigente Maria Rosa Pasini, “La relazione che instauriamo con le organizzazioni non è finalizzata solo agli stage ma va oltre come ben dimostra questa esperienza con Tecnocasa di cui siamo davvero molto orgogliosi” .

“Mi è piaciuto visitare la Bocconi e lavorare in contesto scientifico/culturale cosi 'alto', i temi non erano semplici ma esco da questa conferenza arricchita. L’intervento della senatrice Liliana Segre è stato toccante ed emozionante, ci ha fatto rivivere un periodo terribile della nostra storia e ha apprezzato moltissimo la sua opera di testimonianza. La sua affermazione finale 'Io non odio ma non perdono' mi ha colpito profondamente”, le parole della studentessa Francesca di quinta C.