Venerdý 13 Dicembre12:57:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tumore al pancreas, i luoghi di Rimini e hotel di Riccione si tingono di viola per la giornata mondiale

Nella stessa occasione ci sarà un incontro a numero chiuso (posti esauriti) al club nautico

Attualità Rimini | 12:55 - 20 Novembre 2019 L'iniziativa del 2018 (foto da Facebook) L'iniziativa del 2018 (foto da Facebook).

Nella serata di giovedì 21 novembre la città di Rimini con la Rocca Malatestiana, le rotatorie (via Flaminia Conca, incrocio di via Dante con via Roma, fronte chiesa di San Nicolò, incrocio Via Tripoli Via XX Settembre), il Club Nautico e hotel simbolo come il Grand Hotel e l’i-SUITE si coloreranno di viola per sensibilizzare e  attirare l'attenzione sulla necessità di investire maggiori fondi per la ricerca e per richiedere alle istituzioni di impegnarsi a sostegno dell’informazione e delle campagne di prevenzione.

Anche a Riccione l’Hotel Belvedere, Carpegna con il suo Palazzo del Principe, Tavullia con la Torre del Cassero, Gabicce mare con la sede del Comune, si illumineranno a sostegno della campagna di sensibilizzazione “Facciamo luce sul tumore al pancreas”,  promossa dall’Associazione Nastro Viola Onlus con la collaborazione dell’Associazione riminese Oltre la Ricerca ODV, della Fondazione Nadia Valsecchi e dell’Associazione My Everest Onlus.

La campagna di sensibilizzazione nasce con l’obiettivo di portare l’attenzione pubblica su una patologia che in Italia, ogni anno, colpisce oltre 13mila persone. La diagnosi precoce del tumore al pancreas è resa difficile poiché i sintomi maggiormente riconducibili a questa malattia appaiono solo in stato avanzato. I campanelli di allarme maggiormente frequenti sono costituiti da ricorrenti disturbi dell’apparato digerente, improvviso calo di peso, persistenti dolori addominali che si irradiano alla schiena, feci di colore chiaro, nausea, vomito, comparsa improvvisa di diabete, prurito ed ittero.

Tutto il mese di novembre è dedicato alla sensibilizzazione per la lotta al tumore al pancreas. Nella stessa giornata infatti l’associazione "Oltre la Ricerca" odv presso il Club Nautico di Rimini un incontro pubblico tra medici e pazienti. Proprio in occasione della Giornata Mondiale e circondati dalla luce viola di monumenti simbolo ed alberghi della città, l’incontro ha come scopo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e le Istituzioni sull’importanza di sostenere l’informazione e  la ricerca con l’obiettivo di arrivare prima ad una diagnosi tempestiva, attraverso un dialogo aperto che tratterà questa patologia, sotto vari punti di vista (medico-scientifico-nutrizionale).