Luned́ 09 Dicembre23:02:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Funzionario Enac assolto da concussione per aeroporto Rimini

La sentenza di oggi del Tribunale collegiale di Rimini stabilisce che il fatto non sussiste

Attualità Rimini | 20:00 - 19 Novembre 2019 Tribunale di Rimini Tribunale di Rimini.

Assolto perché il fatto non sussiste uno degli amministratori Enac, Ente nazionale per l'aviazione civile, finito a giudizio nel 2014 per concussione, nello stralcio dell'inchiesta della polizia tributaria della Gdf di Rimini sulla fallita società Aeradria, che gestiva, all'epoca dei fatti contestati, l'aeroporto Federico Fellini. Roberto Serrentino, funzionario Enac, difeso dagli avvocati Giulio Basagni, del Foro di Bologna, e Fabio Santaniello di Roma, secondo il sostituto procuratore che avviò l'indagine, Gemma Gualdi, in qualità di membro Enac e quindi pubblico ufficiale, abusando della sua qualità e dei suoi poteri sulla società di gestione dell'aeroporto di Rimini indusse presidente Aeradria, Massimo Masini, e vice presidente, Massimo Vannucci, al pagamento 70 mila euro per una consulenza. La sentenza di oggi del Tribunale collegiale di Rimini stabilisce che il fatto non sussiste.