Venerd́ 13 Dicembre17:19:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nel 2020 a Riccione gli Italian Roller Games: dal pattinaggio artistico allo skateboard, tante discipline protagoniste

Il 24 novembre ci saranno gli stati generali del Pattinaggio Artistico per l'organizzazione dell'evento

Sport Riccione | 13:30 - 19 Novembre 2019 Gli Stati Generali  del Pattinaggio Artistico protagonisti a Riccione Gli Stati Generali del Pattinaggio Artistico protagonisti a Riccione.

Grande attesa il 24 novembre per gli Stati Generali del Pattinaggio Artistico 2019. Da Roma a Riccione la convention dal titolo: “Il futuro del Pattinaggio Artistico – lo sviluppo e la promozione” indetta dal presidente FISR (Federazione Italiana Sport Rotellistici) ) Sabatino Aracu sarà l’occasione per tracciare lo stato dell’arte sulle prospettive future della disciplina sportiva del pattinaggio. Obiettivo prioritario: l’organizzazione degli Italian Roller Games 2020 che si svolgeranno a Riccione dal mese di giugno a metà luglio in una ininterrotta sequenza di esibizioni di discipline tra le quali il free style, hockey, skateboard, corsa e pattinaggio artistico. Per la prima volta Riccione sarà città delle rotelle a tutto tondo con la partecipazione di 6.000 atleti provenienti dalle varie regioni italiane oltre alle presenze ulteriori garantite da accompagnatori e familiari. 

“Con l’amministrazione comunale e la FISR stiamo portando avanti la pianificazione dell’evento che coinvolgerà i vari impianti sportivi della città - dichiara Gigliola Mattei, Presidente Asd Pattinaggio Artistico Riccione - . L’appuntamento di domenica 24 novembre all’Hotel Corallo sarà preceduto da tre giornate di incontri con il Consiglio federale, la Consulta nazionale FISR, Comitati e Delegati Regionali FISR, Delegati Territoriali ed Ufficiali di Gara. Questa sarà una settimana fondamentale per proseguire con i vertici delle discipline rolleristiche il tavolo di confronto che, ricordo, consentirà il prossimo anno di riunire a Riccione specialità differenti che ad oggi si tengono in località italiane diverse”.


Per il pattinaggio rotellistico, che vanta una esperienza trentennale con 250 atleti impegnati allo stato attuale nelle varie discipline, l’arrivo degli Italian Roller Games, rappresenta grazie all’intervento e alla stretta sinergia con l’amministrazione comunale un traguardo percorribile.

“Come sottolineato nei mesi scorsi - commenta l’assessore allo sport Stefano Caldari - ospitare nel nostro territorio un evento di caratura nazionale sarà una bella sfida e allo stesso tempo una grande occasione di sport ad alto livello. Ma non ci fermiamo qui perché lavoriamo per portare anche i mondiali del 2021. Siamo i candidati ideali per strutture sia impiantistiche che ricettive”.