Martedý 10 Dicembre05:33:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fanno salire il pusher sulla loro auto, ma vengono sorpresi dalla Finanza

In manette è finito un cittadino albanese, mentre due giovani italiani sono stati segnalati come assuntori di stupefacenti

Cronaca Rimini | 16:22 - 16 Novembre 2019 La Guardia di Finanza di Rimini impegnata in controlli La Guardia di Finanza di Rimini impegnata in controlli.

La Guardia di Finanza, nella notte tra venerdì e sabato, ha arrestato un giovane albanese con l'ipotesi di reato di traffico e detenzione di sostanze stupefacenti. Una pattuglia lo ha notato in via Trento a Cattolica, mentre saliva a bordo di una vettura, con targa sammarinese, sulla quale viaggiavano due giovani italiani di 19 e 32 anni.  I due ragazzi avevano con loro piccoli quantitativi di cocaina e hashish, per questo sono stati segnalati in Prefettura come assuntori di stupefacenti. La Finanza ha approfondito gli accertamenti sul terzo individuo, la cui abitazione era nelle vicinanze. A seguito di perquisizione sono stati così sequestrati 10 grammi di cocaina divisi in involcuri confezionati. Il cittadino albanese, processato per direttissima sabato mattina, è stato condannato a 16 mesi di reclusione, giovandosi però del beneficio della sospensione della pena.