Sabato 07 Dicembre07:10:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Provoca un incidente e scappa, poi dà fuoco all'auto e ne simula il furto

Nei guai un 39enne calabrese, denunciato dai Carabinieri per omissione di soccorso e simulazione di reato

Cronaca Montefiore Conca | 13:41 - 16 Novembre 2019 Auto in fiamme (foto di repertorio) Auto in fiamme (foto di repertorio).

Un 39enne calabrese, residente a Morciano, è indagato per omissione di soccorso e simulazione di reato. Lo scorso 20 ottobre il conducente di una Fiat Stilo, sprovvista di assicurazione, provocò un incidente stradale in via Conca di Montefiore Conca. Gli occupanti dell'altra vettura coinvolta nel sinistro furono portati in ospedale e rilasciati con prognosi di 20 giorni. L'automobilista della Fiat Stilo scappò dal luogo dell'incidente e abbandonò la vettura nei pressi del fiume Conca, dandole poi fuoco e denunciandone il furto. I Carabinieri di Morciano di Romagna e Montefiore Conca, insospettiti dal ritrovamento del veicolo incendiato a così breve distanza dal sinistro, hanno visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona, individuando alcuni particolari che hanno portato all'identificazione del conducente con il 39enne. La perquisizione domiciliare a suo carico ha portato al rinvenimento delle targhe e dei documenti della Fiat Stilo, ma anche dei vestiti che indossava il conducente dell'auto il giorno dell'incidente.