Sabato 07 Dicembre15:20:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tagliando del parcheggio scaduto, vigilessa multa otto volte il marito 

L'operatrice della polizia municipale avrebbe avvisato perfino l'anziano padre

Cronaca Valmarecchia | 07:43 - 17 Novembre 2019 Multa, foto di repertorio Multa, foto di repertorio.

Nel blocchetto dei verbali di una vigilessa della Valmarecchia, quello usato per sanzionare i furbetti (o gli sbadati) dei parcheggi blu, c’è un nome inaspettatamente ricorrente. È quello - ebbene sì - del marito, che per otto volte in tre anni si è ritrovato sotto il tergicristallo il temuto foglietto rosa con riportata la sanzione per “Sostare sulle strisce blu oltre l’orario indicato dal ticket”.

In paese si dice la coniuge sia così precisa e intransigente da non concedere al marito nemmeno un minuto di ritardo dalla scadenza del parcheggio, questo per senso del dovere oltre che per dimostrare coerenza e disciplina. Insomma, per dare il miglior esempio. E non soltanto al coniuge, visto che l'operatrice della polizia municipale avrebbe già avvisato perfino l'anziano padre di non sperare in uno sconto né in una deroga qualora si ritrovasse a parcheggiare nel paese dove lei oepra, perché la normativa dev'essere la stessa per tutti, parenti compresi.