Marted́ 02 Marzo06:23:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Come sarebbe la morale oggi secondo gli occhi dei filosofi: la risposta in una rassegna a Cattolica

Primo incontro domenica 17 novembre alla galleria della biblioteca comunale

Eventi Cattolica | 13:38 - 13 Novembre 2019 Foto da Facebook Foto da Facebook.

Matteo Nucci, scrittore e saggista oltre che profondo conoscitore della cultura greca classica, è il primo ospite della ra“Che cosa fanno oggi i filosofi?” a cura di Marcello Di Bella. L'intera gamma di appuntamenti sarà ospitata dalla galleria della biblioteca comunale di Cattolica, con primo appuntamento domenica 17 novembre alle 17 su Aristippo di Cirene, uno dei più dimenticati e biasimati (dai padri della chiesa come Lattanzio) tra i discepoli di Socrate di cui abbiamo solo testimonianze indirette, molto noto ai suoi tempi per le posizioni in materia di morale poiché identificava il senso dell’esistenza nei sensi e in particolare nella ricerca del piacere, unica certezza, a suo parere, in un mondo dominato dall’inganno delle nostre percezioni.
Matteo Nucci ha studiato il pensiero antico, pubblicato saggi su Empedocle, Socrate e Platone e una nuova traduzione con introduzione del Simposio (testo greco a fronte Einaudi 2009). I suoi racconti sono apparsi su riviste come “Il Caffè illustrato” e “Nuovi Argomenti”. Con il suo primo romanzo Sono comuni le cose degli amici (Ponte alle Grazie 2009), è stato finalista al Premio Strega. A questo sono seguiti il romanzo-saggio Il toro non sbaglia mai (Ponte alle Grazie 2011) e il saggio narrativo Le lacrime degli eroi (Einaudi 2013). Del 2017 è il romanzo È giusto obbedire alla notte (Ponte alle Grazie, finalista al Premio Strega) e del 2018 il saggio L'abisso di Eros. Seduzione (Ponte alle Grazie). Collabora con “la Repubblica” e “il Messaggero”. L'ingresso è libero e gratuito.

< Articolo precedente Articolo successivo >