Venerd́ 26 Febbraio04:38:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, squalificato per una giornata il Flaminio: 'Offese discriminatorie di stampo razziale'

Nel mirino il senegalese Fall. L'episodio incriminato sul finire di Albergatore Pro-Giulianova

Sport Rimini | 14:13 - 13 Novembre 2019 Un duello tra Fall e Rinaldi (Foto Aldo Sgroi da FB del club) Un duello tra Fall e Rinaldi (Foto Aldo Sgroi da FB del club).

Il giudice sportivo ha squalificato il campo della squadra Albergatore Pro per una giornata per offese discriminatorie di stampo razziale - recita il comunicato - all'atleta avversario Yande Fall (giocatore del Giulianova Basket) da parte dei tifosi locali nell'ultimo periodo di gara.
L'episodio incriminato è accaduto domenica nelle battute finali di Albergatore Pro - Giulianova. La squadra riminese è avanti di 5 punti e Fall - giocatore di origine senegalese - è in lunetta per tirare due tiri liberi. Il canestro è sotto la curva di casa. Dopo il primo errore il lungo di colore del Giulianova - nei campionati italiani dal 2006 - protesta, dice quacosa all'arbitro, fa capire gesticolando di aver sentito qualche cosa di scoveniente verso la sua persona proveniente dai tifosi di casa. Pare che Fall non voglia più mettere piedi in campo mentre il tecnico e i compagni cercano di tranquilizzarlo.
Dalla tribuna, a dire il vero, non si è avvenuta assolutamente percezione di offese di stampo razziale tra i rituali fischi e la confusione solita della tifoseria al momento in cui un giocatore avversario va in lunetta.
L'incontro è stato sospeso per un paio di minuti con lo speaker che raccomanda agli spettatori di tenere un comportamento rispettoso, un annuncio accolto dagli applausi di tutto il Flaminio. Si riprende a giocare e la partita finisce col sucecsso dei riminesi. A bocce ferme Fall dirà di aver sentito da parte di due, tre persone dei 'buu' (a sfondo razzista?), insomma un episodio comunque circoscritto e archiviato nell'immediato dopo partita dallo stesso giocatore e dal club abruzzese.
Dopo la trasferta di Chieti di domenica prossima, RBR giocherà in casa contro Faenza, il derby. In queste ore la società valuterà se fare ricorso o meno: se verrà respinto probabilmente la società pagherà la multa e si giocherà al Flaminio.





< Articolo precedente Articolo successivo >