Martedý 10 Dicembre05:42:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, parchi al setaccio dei Carabinieri: giovane sorpreso a spacciare a donna 50enne

E' un 33enne del Gambia, che è stato arrestato e in seguito sottoposto a obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

Cronaca Rimini | 12:41 - 12 Novembre 2019 Unità cinofila dei Carabinieri in azione Unità cinofila dei Carabinieri in azione.

Ieri (lunedì 11 novembre) è stata intensa l'attività di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Rimini, al comando del Capitano Sabato Landi, mirata soprattutto al contrasto dello spaccio di stupefacenti. Con l'ausilio del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna, sono stati setacciati i parchi XXV Aprile, Giovanni Paolo II e il parco di Bellariva e molta attenzione è stata dedicata al quartiere di Borgo Marina. "La finalità del servizio è stata quella di prevenire e reprimere qualsiasi forma di microcriminalità e situazioni di degrado sociale, bonificando le citate aree cittadine difficilmente oggetto di transito da parte delle pattuglie dei Carabinieri", si legge in una nota dell'Arma.


In manette un 33enne gambiano


Un giovane del Gambia, 33 anni e già noto alle forze dell'ordine, è stato sorpreso nel parco XXV Aprile mentre cedeva marijuana a una 50enne. Con sé aveva 13 grammi della sostanza stupefacente. L'arresto è stato convalidato in tribunale: il 33enne, in attesa del processo, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo della presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria.