Domenica 28 Febbraio05:52:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Festa dell'Albero a Cattolica, saranno piantati 320 nuovi alberi come i bambini nati dal 2016

La cerimonia domenica mattina in piazza Aldo Moro per la giornata nazionale, tutti possoono scavare

Attualità Cattolica | 11:18 - 12 Novembre 2019 Bambina abbraccia un albero (foto di repertorio) Bambina abbraccia un albero (foto di repertorio).

In occasione della Festa dell’albero, l'amministrazione comunale di Cattolica ha deciso di mettere a dimora 320 nuovi alberi: 1 per ogni nuovo nato dal giugno del 2016. Un'ulteriore azione in difesa del clima a cui ha il piacere di invitare i genitori dei bambini nati e tutta la cittadinanza alla cerimonia che si svolgerà nella mattinata di domenica 17 novembre in piazza Aldo Moro. Tutti possono scavare, spalare e piantare, basta arrivare muniti degli attrezzi necessari a operare in sicurezza
 
"L’occasione d’incontro vuole essere anche un momento di riflessione, un invito a ripensare i propri stili organizzativi e di vita per renderli sempre più sostenibili e a contribuire in maniera concreta a contrastare i cambiamenti climatici in difesa del futuro dei nostri figli”, sottolinea l'amministrazione Gennari.

Il programma dell’appuntamento prevede il ritrovo in in piazza sotto il grande pioppo alle 10. A seguire l'inizio della piantumazione dei nuovi alberi intorno alle 10.30. Interverrà il sindaco Mariano Gennari prima delle conclusioni e di un rinfresco offerto a tutti i partecipanti. Alla cerimonia in piazza Aldo Moro si aggiungono piantumazioni nelle zone di aree verdi nei pressi del centro commerciale Diamante e del Vgs, e nei plessi scolastici di Carpignola e Filippini. Tra le specie di alberi previsti lecci, aceri, carpini e querce.

“Si tratta di un momento di festa – spiega il Sindaco Gennari – che ho fortemente voluto e che non vedo l'ora di condividere con la mia comunità perché gli alberi sono un bene comune di tutti. Riprendiamo una tradizione riallacciandoci alla data dell'insediamento di questa Amministrazione. Mi rendo conto come in questi anni sia cresciuta la consapevolezza delle azioni messe in campo nel nostro Comune. Con questa azione contribuiamo, nel nostro piccolo, alla lotta contro il surriscaldamento climatico. Sono temi che ci stanno particolarmente a cuore e con la nostra azione amministrativa ci siamo da subito impegnati a percorrere strade “green” per pianificare lo sviluppo presente e futuro. Vi aspettiamo domenica per sporcarci insieme le mani di terra e respirare l'aria un po' più pulita”.
 
Nel caso le avverse condizioni meteo non permettessero lo svolgimento dell’iniziativa, l’appuntamento verrà rinviato ad una nuova data che da palazzo Mancini si premureranno di comunicare il prima possibile.

< Articolo precedente Articolo successivo >