Sabato 07 Dicembre14:53:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Camorra a Rimini, era ai domiciliari a Napoli ma andava al bar e dal barbiere

L'uomo appartenente a un sodalizio mafioso è stato arrestato dai carabinieri di Rimini

Cronaca Rimini | 09:15 - 12 Novembre 2019 Sede del comando Carabinieri di Rimini Sede del comando Carabinieri di Rimini.

Era stato arrestato con l'accusa di associazione per delinquere di stampo mafioso e condannato agli arresti domiciliari in attesa del processo. L'uomo, appartenente a un clan della camorra, è accusato di estorsione, porto abusivo di armi e minacce in concorso, aggravate dal metodo mafioso. Costretto a stare in casa a Napoli in misura di custodia cautelare, si è scoperto poi violare costantemente la sua detenzione.
I carabinieri di Rimini l'hanno così arrestato mentre si recava, come uomo libero, prima dal barbiere e poi al bar. L'uomo era stato arrestato dopo la maxi operazione antimafia tra Rimini e Napoli, durante la quale sono stati osteggiati due pericolosi clan della camorra operativi in Romagna e composti da dieci membri, tutti indagati. L'uomo si trova ora in carcere.

Maggiori dettagli nel pomeriggio dopo la conferenza stampa dei Carabinieri di Rimini