Mercoledý 03 Marzo12:48:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket D, è derby per il Rose&Crown Villanova: martedì alle 21 sfida a Riccione

Dopo aver mostrato i muscoli in casa contro Basket Village (+25), i verucchiesi vogliono ripetersi

Sport VillaVerucchio | 17:31 - 11 Novembre 2019 I Villanova Tigers vogliono esultare ancora I Villanova Tigers vogliono esultare ancora.

Dopo aver mostrato i muscoli in casa contro Basket Village (+25), Rose&Crown Villanova Basket vuole far bene anche in trasferta nel derby di Riccione (palla a due ore 21.15). “Siamo reduci da un’importante vittoria nello scontro diretto contro Basket Village, giocando bene ma in maniera non perfetta. – è il commento pre-partita di coach Valerio Rustignoli – Ci permette di muovere la classifica e di rispondere alle vittorie di altre squadre, in particolare Cesena, ci dà fiducia e ci proietta nel doppio impegno settimanale (sabato i biancoverdi affronteranno in casa Gs International Basket, ore 21) nel migliore modi”.
Il primo ostacolo è il derby contro Riccione.
“Gara complicata, e per due motivi. Primo: in trasferta non sempre abbiamo dimostrato lo stesso rendimento tenuto tra le mura amiche. Secondo: giochiamo contro una formazione che vanta un pacchetto senior molto importante e di grande qualità. Giocatori come De Martin, Bomba, Mazzotti, Zanotti, entrambi gli Amadori non li scopriamo certo oggi.
Forse non dispongono di un roster lunghissimo, cercheremo dunque di giocare su ritmi alti per metterli in difficoltà. Ma Riccione per noi è come la kriptonite per Superman: se c’è una tipologia squadra che ci crea difficoltà, quella è una squadra con fisicità, e poche in D dispongono della fisicità dei riccionesi”.
Prosegue l’analisi il coach biancoverde. “Loro sono reduci dalla vittoria di domenica contro Budrio, noi disponiamo di 2 giorni in più di riposo, può essere fattore. Ma la differenza tra le due squadre è testimoniata dal risultato della gara di Coppa Marchetti. Proprio perché in settembre prendemmo una bella ‘scoppola’ credo che sarà interessante verificare quanto è cambiato il gap a due mesi distanza. I Tigers vanno a Riccione a giocare la loro partita: andiamo per vincere, abbiamo tutti gli strumenti quantomeno per impensierire l’avversario”.
Per il capitano Matteo Saccani, il derby contro Riccione non è una gara qualsiasi. In biancoazzurro ‘Sacca’ ha giocato nella stagione 2015/16 in C Silver, mettendo a segno 312 punti (quest’anno è già a quota 125). “Dispone di sei giocatori di categoria superiore. Riccione è squadra attrezzata, e il loro campo è piccolo con riferimenti differenti. Cercheremo di imporre il nostro basket per vincere la gara”.

< Articolo precedente Articolo successivo >