Venerd́ 06 Dicembre00:05:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, confermati i limiti in trasferta: difesa la più vulnerabile (14 gol subiti)

Mister Cioffi: 'Abbiamo creato situazioni importanti, ma non ne abbiamo approfittato'

Sport Rimini | 21:44 - 10 Novembre 2019 Mister Renato Cioffi (foto pag. FB del club) Mister Renato Cioffi (foto pag. FB del club).

Il Rimini si conferma l'unica squadra del giorne a digiuno di vittorie in trasferta, con la difesa più battuta lontano dal Neri (14 gol come il Ravenna). Anche a San Benedetto le due reti subite sono arrivate da negligenze del reparto arretrato (Scappi in giornata no) che ha bisogno come il pane di rinforzi. La classifica piange e la partita di domenica contro l'Arzignano vale più di uno spareggio salvezza.
Mister Renato Cioffi nel dopo partita ha detto: “Complimenti alla Sambenedettese che si è confermata essere un’ottima squadra, una squadra dotata di elementi importanti e che sa giocare a calcio. Noi abbiamo fatto la nostra partita, nonostante le assenze ci abbiamo provato creando anche alcune situazioni importanti, purtroppo non ne abbiamo approfittato. Nel nostro momento migliore abbiamo preso gol, poi la gara è cambiata. Non era facile rincorrere, siamo rimasti ancora una volta in dieci, anche se in questa occasione il mio giocatore ha toccato la palla con il petto e non con la mano. Dispiace per la sconfitta, anche perché per come stava andando credevamo di potercela fare. I ragazzi hanno comunque dato tutto, non posso rimproverare loro nulla. Ora pensiamo all’Arzignano, uno scontro diretto che dobbiamo sfruttare al meglio”.