Mercoledý 20 Novembre06:22:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Visita istituzionale per Bonaccini, pioggia di selfie per Salvini alla fiera di Santarcangelo

Sabato il presidente della regione ha visitato anche l'ospedale, ad attendere il leader della Lega fan e contestatori

Attualità Santarcangelo di Romagna | 19:53 - 10 Novembre 2019 Salvini e Bonaccini alla Fiera di San Martino di Santarcangelo Salvini e Bonaccini alla Fiera di San Martino di Santarcangelo.

La fiera di San Martino di Santarcangelo ha fatto parlare di sé anche nei media nazionali per la visita domenicale dell’ex Ministro dell’Interno, leader della Lega, Matteo Salvini, accompagnato da Lucia Borgonzoni, candidata del centrodestra alle prossime elezioni regionali. Il giorno precedente, sabato 9 novembre, era stato invece l’attuale presidente della giunta regionale, Stefano Bonaccini, a visitare gli stand della sagra. Il presidente uscente si ricandida per il centrosinistra.


Bonaccini: “Una fiera meravigliosa”


La visita di Stefano Bonaccini, che ha tenuto un profilo più istituzionale, è partita dall’ospedale Franchini. L’attuale presidente della giunta regionale, seguito dal sindaco Alice Parma, si è poi intrattenuto nella centrale operativa, in compagnia del Prefetto Alessandro Camporota, del Questore Francesco De Cicco e dell’ingegner Danilo Vienna di Control Room, la società che ha sviluppato l’innovativa app della fiera, una novità che ha riscosso il gradimento di Bonaccini. Il presidente ha poi premiato la casa vinicola Battistini e i giovani titolari di Birgo Burger. Al termine della visita, Bonaccini ha commentato: “E’ una meravigliosa fiera, con eccellenze enogastronomiche e manifatturiere, animata da tantissimi visitatori da tutt’Italia. E’ una fiera che dimostra quanto i nostri paesi, con le loro sagre, con l’impegno dei volontari, delle associazioni e delle pro loco, riescano ad attirare tanti turisti con questi eventi”.


Salvini tra fan e contestatori

Nel tardo pomeriggio di domenica è stata la volta di Matteo Salvini, che indossava una felpa con la scritta Italia. Ingente il dispiegamento di forze dell'ordine a seguito, tra Polizia e Carabinieri, oltre alla scorta personale del leader della Lega, accompagnato da Lucia Borgonzoni, dal segretario provinciale della Lega di Rimini Bruno Galli e dal deputato Jacopo Morrone. Accolto da numerosi sostenitori Salvini non si è sottratto al rito dei selfie e delle foto, ma non sono mancati i contestatori. Alla fine, a causa della troppa folla, l’ex Ministro dell’Interno non è riuscito a raggiungere piazza Ganganelli. La tappa di Santarcangelo ha chiuso un’intensa giornata di campagna elettorale. In mattinata Salvini aveva lanciato un proclama ai propri elettori: “Se ci date una mano a vincere qui in Emilia, vi assicuro che torniamo al governo. Ora al governo c'è gente che sta massacrando la nostra economia, non glielo permetteremo".