Venerd́ 06 Dicembre14:59:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley C femminile, Banca di San Marino ko a Riccione al tie break: 3-2

La squadra di Renzi ha troppi alti e bassi: bene il primo e il quarto set, male gli altri

Sport Repubblica San Marino | 00:06 - 10 Novembre 2019 Angelica Simoncini della Banca di San Marino Angelica Simoncini della Banca di San Marino.

La Banca di San Marino esce sconfitta al tie-break nel derby giocato sabato a Riccione per 3-2. “Abbiamo avuto gli stessi cali di tensione che ci accompagnano dall’inizio del campionato – commenta a fine partita coach Wilson Renzi. – Dopo aver vinto il primo set giocando in maniera ordinata, sbagliando poco in attacco e tenendo in ricezione, siamo letteralmente sparite dal campo nel secondo parziale, praticamente senza giocarlo. Anche nel terzo set abbiamo sempre inseguito ma sul 24/20 abbiamo ottenuto un break che ci ha portato avanti 25/24. Nonostante questo e un altro vantaggio sul 26/25 non siamo riuscite a chiudere. Nel quarto, siamo subito scappate via grazie a un buon turno in battuta di Veronica Magi (9/1). Abbiamo tenuto il vantaggio fino alla fine senza patemi. Il tie-break è stato un po’ la fotocopia del secondo set: siamo andate sotto 7/2 e non abbiamo reagito. Su questi alti e bassi dovremo ragionare in settimana”.

BANCA DI SAN MARINO Parenti 9, Magi 22, Fiorucci 13, Sara Pasolini 6, Stimac 7, Piscaglia 6, Ridolfi (L1), Zagrodna, Mattei, Simoncini. N.E.: Alice Pasolini (L2), Martina Muraccini. All. Wilson Renzi.

PARZIALI: 19-25, 25-19, 29-27, 20-25, 15-7

PROSSIMO TURNO (5^ giornata). Sabato 16 novembre ore 18.30 a Serravalle: Banca di San Marino – Flamigni San Martino in Strada.