Giovedý 21 Novembre03:06:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, al Flaminio arriva il Giulianova (ore 18)

Coach Bernardi. 'In attacco come a Teramo, in difesa subnito col coltello tra i denti'

Sport Rimini | 16:31 - 09 Novembre 2019 Un time out dei Crabs (foto Simone Maria Fiorani) Un time out dei Crabs (foto Simone Maria Fiorani).

Dopo il Teramo ecco il Giulianova. Domenica alle ore 18:00 appuntamento al Flaminio.
Coach Massimo Bernardi, nella partita contro Teramo è stata più determinante la costanza in attacco o la crescita in difesa nel secondo tempo?
“Entrambe le componenti hanno contribuito alla vittoria, siamo cresciuti dopo questa partita. In attacco siamo stati costanti per tutti i 40′ ed ordinati, abbiamo segnato tanto da due punti e gestito bene le situazioni in post con Rinaldi e Luca Bedetti, ma ottimo anche il contropiede. Allo stesso tempo dobbiamo riconoscere che non basta segnare 50 punti in un tempo se poi ne subiamo 46, troppi. Nel complesso è stata una buona partita su entrambe le metà campo perché oltre l’attacco abbiamo raddrizzato la difesa nel secondo tempo concedendo 24 punti e questo ci ha permesso di conquistare la vittoria.”

Quali progressi ci sono stati rispetto alla partita contro Fabriano? Dove invece si può migliorare ulteriormente contro Giulianova?
“La squadra è in costante crescita, già contro Fabriano avevamo fatto vedere cose migliori rispetto alla partita precedente. Contro Giulianova mi auguro una prestazione offensiva identica a quella di Teramo, applicando in maniera ordinata i nostri schemi di gioco: i tiri poi possono essere anche sbagliati, l’importante è costruirli bene. In difesa sarà molto importante cominciare iniziare con l’atteggiamento giusto ed il coltello tra i denti: quest’anno non ci saranno partite facili perché siamo nel girone più tosto.”

Che partita dovremo aspettarci contro Giulianova?
“Affronteremo una squadra forte che ha buoni giocatori, alcuni molto atletici. Giulianova difende bene e fa tattica. Il nostro compito sarà quello di seguire l’esempio di Teramo cercando di migliorare l’approccio in difesa.”