Venerd́ 06 Dicembre14:51:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Convegno sulla prevenzione incendi a Ecomondo, con un pensiero ai Vigili di Alessandria deceduti in servizio

Un appuntamento annuale di riflessione e confronto fra progettisti, imprenditori, produttori, normatori e verificatori

Attualità Rimini | 15:54 - 09 Novembre 2019 Il convegno a Ecomondo Il convegno a Ecomondo.

Ieri (venerdì 8 novembre), nell’ambito della Fiera Internazionale “Ecomondo”, si è svolto il convegno nazionale “Il Codice di Prevenzione Incendi”, curato dal Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile del Ministero dell’Interno e dal Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati. 

Il convegno costituisce ormai un appuntamento annuale di riflessione e confronto fra progettisti, imprenditori, produttori, normatori e verificatori che operano nel delicato settore della sicurezza antincendio. Il recente “Codice di Prevenzione Incendi”, entrato pienamente in vigore il 20 ottobre 2019, dopo un periodo transitorio durato circa quattro anni di applicazione volontaria per la progettazione delle attività che non erano dotate di specifica regola tecnica. Il Codice prosegue l’azione, da tempo intrapresa da parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, di promuovere la semplificazione e razionalizzazione del corpo normativo relativo alla prevenzione degli incendi, mediante l’utilizzo di un nuovo e flessibile approccio metodologico più aderente al progresso tecnologico e agli standard internazionali. 

Durante il convegno c'è stato un momento di riflessione sulla scomparsa dei tre Vigili del Fuoco di Alessandria che hanno perso la vita. L’estremo sacrificio di Marco Triches, Matteo Gastaldo e Antonio Candido è stato ricordato dal Direttore dei Vigili del Fuoco dell’Emilia Romagna, Ing. Marco Ghimenti, che ha introdotto il convegno, e dal Prefetto di Rimini, Dottoressa Alessandra Camporota, che ha anche sottolineato il ruolo dei Vigili del Fuoco nel campo della sicurezza, non solo attraverso il soccorso ma anche attraverso l’importante azione normativa e di controllo nel campo della Prevenzione Incendi. 

Il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, di cui era prevista la relazione di apertura, è intervenuto mediante collegamento telefonico, in quanto presente ad Alessandria per le esequie dei Vigili del fuoco scomparsi, svoltesi nella tarda mattinata dello stesso giorno, con la commossa partecipazione di personale di tutti i Comandi dei Vigili del Fuoco dell’Emilia Romagna e dell’Italia.