Marted́ 12 Novembre13:42:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A lezione di Seconda guerra mondiale: un progetto per le scuole che lega cinque comuni della Valconca

Si intitola "Soldati e civili prima, durante e dopo il passaggio del fronte" e si inaugura domani

Eventi Montescudo-Montecolombo | 14:02 - 04 Novembre 2019 Dal sito Memorie linea gotica orientale Dal sito Memorie linea gotica orientale.

La rete dei Comuni di Gemmano, Mondaino, Montegridolfo e San Clemente con capofila il Comune di Montescudo – Monte Colombo, ha creato una nuova offerta didattica per le scuole primarie e secondarie.

Martedì 5 novembre si inaugura in Valconca il terzo percorso dedicato alla Storia del Novecento con il percorso didattico “Soldati e civili prima, durante e dopo il passaggio del fronte”, dedicato alla costruzione e allo sfondamento della Linea gotica orientale, vicenda chiave della Storia della Seconda guerra mondiale.

Si tratta di tre visite didattiche esperienziali in cui gli studenti avranno la possibilità di vivere e quindi di comprendere attraverso l’esperienza diretta dei luoghi e delle testimonianze dei fatti la condizione di paese occupato e in guerra che l’Italia ha vissuto tra il 1943 e il 1945.

Grazie ai tre percorsi didattici la Storia della Seconda guerra mondiale si concretizza agli occhi dei ragazzi nelle pietre degli edifici distrutti, nelle colline attraversate dagli eserciti, nelle grotte rifugio dei civili, nei bunker e nelle casematte occupate dai soldati.
Gli apparati iconografici, i luoghi della memoria, i materiali multimediali, i reperti in mostra nei Musei e nei centri urbani diventano strumenti didattici in grado di far comprendere cosa sia accaduto nell’estate – autunno del 1944 in Valconca.
I percorsi didattici sono stati realizzati attorno ai seguenti eventi storici:

  • La fuga della Famiglia Finzi dalle persecuzioni antisemite e la loro accoglienza e rifugio a Mondaino.
  • L’atto eroico del capitano Gerard  Ross Norton e la liberazione di Montegridolfo.
  • La Battaglia di Gemmano.
  • Il bombardamento e la liberazione di Montescudo e del colle di Trarivi.
I tre percorsi didattici coinvolgono il museo della linea gotica orientale di Trarivi, il Museo della Linea dei Goti di Montegridolfo e il museo etnografico di Valliano. Tutte le visite prevedono l’accompagnamento di guide ed esperti dei musei oltre a laboratori e trekking sui luoghi della memoria.