Mercoledý 20 Novembre14:08:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio D: Sammaurese, Scarponi evita al 91' la sconfitta con il Breno (1-1)

Ospiti in vantaggio con Merkaj, poi il capitano giallorosso infila di testa sul cross di Costantini

Sport San Mauro Pascoli | 19:31 - 03 Novembre 2019 Esultanza dei giocatori della Sammaurese dopo il gol al 91' di Scarponi Esultanza dei giocatori della Sammaurese dopo il gol al 91' di Scarponi.

Sammaurese - Breno 1-1


SAMMAURESE (4-3-3): Grasso, Merciari, Nicoli (1’st Solla), Brighi, Santoni, Mazzotti, Lisi, Scarponi (c), Pieri (10’ st Noschese), Camara I. (15’ st Costantini), Camara G. 
A disp. Ramenghi, Mingucci, Rosti, D’Angeli, Borghi, Diop. 
All. Protti.
BRENO (4-3-1-2): Botti, Carminati, Bianchi, Capitanio (18’ st Galati), Zanoni, Tagliani (27’ Sorteni), Perego, Szafran (25’ st Melchiori), Merkaj, Magrin (c), Triglia (33’ st Piazza). 
A disp. Serio, Baccanelli, Zampatti, Tanghetti, Moraschi. 
All. Tacchinardi.

ARBITRO: Mozzo di Padova.
RETI: 13’ st Merkaj, 46' st Scarponi.
NOTE: espulso  al 42’ st Serio. Ammoniti Triglia, Brighi, Lisi.


Il commento dell'ufficio stampa della Sammaurese


Un pareggio ottenuto con il grande vigore di una squadra che non molla mai. La Sammaurese stringe i denti e alla fine impatta 1-1 con il Breno nella decima di campionato.
Gara subito intensa con tante occasioni da ambo le parti senza però che i portieri vengano chiamati a parate importanti.
Nella ripresa il Breno compie il primo scatto al quarto d'ora andando a segno con Merkaj. La Sammaurese non ci sta e preme a più non posso. I giallorossi mettono alle corde il Breno e al 91' impattano con Scarponi. Cross di Costantini, il capitano irrompe in area e di testa segna per la gioia del Macrelli, bagnato oggi da una copiosa pioggia.


Il commento dell'ufficio stampa del Breno


I granata tornano in Valle con un punto, il primo nelle ultime tre giornate, per un periodo in cui non gira come dovrebbe. Un pareggio, quello conquistato in terra romagnola, dal sapore però decisamente amaro, perché agguantato dai padroni di casa in pieno recupero, dopo una partita in cui gli uomini di Tacchinardi avevano creato, segnato e controllato un incontro che sembrava destinato a concludersi con il vantaggio di Merkaj, che al 13’ della ripresa aveva gonfiato la rete con un mancino a giro dal limite dell’area. Una prima frazione a tinte completamente granata, con i padroni di casa costretti nella loro metà campo. Zanoni in due riprese ha sfiorato il gol, girando da corner a lato. La Sammaurese, nell’unico guizzo nei primi quarantacinque di gioco, ha trovato il gol, prontamente annullato per fuorigioco. Avvio di ripresa di spessore per la banda di Tacchinardi, che dopo il vantaggio ha continuato a giocare senza però riuscire a trovare il giusto pertugio per poter chiudere l’incontro. Nel finale, il colpo di testa di Scarponi ha posto i titoli di coda al match battendo l’incolpevole Botti per l’1-1 definitivo.