Venerd́ 06 Dicembre15:00:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione, il Gabicce Gradara stende anche il Valfoglia: 2-1

Nel primo tempo a segno Donati, nella ripresa Roselli e Mancini. I padroni di casa sciupano tre palle gol

Sport Gabicce Mare | 19:38 - 03 Novembre 2019 L'esultanza di Donati dopo la prima rete L'esultanza di Donati dopo la prima rete.

Il Gabicce Gradara centra la prima vittoria casalinga – la seconda di fila - battendo il pericoloso Valfoglia per 2-1 con una rete per tempo. Un successo meritato anche se sofferto fino alla fine perchè cinque minuti appena dopo il 2-0, gli ospiti hanno accorciato le distanze tenendo viva la partita che da parte sua la squadra di casa non ha chiuso pur avendo avuto almeno tre occasioni nitide.

L'equilibrio del primo tempo è rotto al 26' dalla rete di Donati, che in area di testa in perfetta solitudine sfrutta al meglio un delizioso un cross dalla destra di Ciamaglia, molto efficace sulla corsia (nella foto l'esultanza sotto la tribuna) . Per l’attaccante seconda rete di fila dopo quella vincente di Filottrano. In precedenza l’azione più pericolosa al 18’ ad opera del Valfoglia: Sabbatini dalla trequarti arriva alle porte dell’area e invece di tirare serve l’occorrente Gori, che da dentro l'area insacca ma è in posizione di fuorigioco. La grande occasione per il pareggio arriva al 44’: Sabattini, uno dei migliori del Valfoglia, serve dalla tre quarti sinistra sul fronte opposto un assist al bacio che taglia tutta la difesa e arriva in area sui piedi di Gori che, lasciato solo, calcia in diagonale a lato sul secondo palo alla destra del portiere Celato.

In apertura di ripresa il Valfoglia cerca subito l'affondo con Serafini che calcia alto in area; al 12' una mischia viene risolta da Vaierani all'altezza del palo. Al 13' Scardovi opera un triplo cambio e un minuto dopo uno dei nuovi entrati, Roselli, va in gol sfruttando un lancio lungo del portiere Celato che si trasforma in un prezioso assist che libera il compagno in campo aperto: la sua galoppata ha l'epilogo vincente. E' il 2-0. Ma al 19' Mancini in area su una palla filtrante fredda Celato con la complicità di una leggera deviazione.

La partita si gioca a viso aperto e a gran ritmo. Attorno alla mezzora per due volte il Gabicce Gradara ha l'occasione per raddoppiare con Vegliò (tiro parato a terra, colpo di testa a lato) sempre imbeccato da Ciamaglia. Al 41' è la volta di Fabbri a colpire di testa a botta sicura ma centralmente sulla ennesima palla dalla destra piazzata da Ciamaglia che poi spara alto sulla ribattuta. L'arbitro assegna quattro minuti di recupero: alla fine esulta il Gabicce Gradara. La squadra di Scardovi è al sesto posto con altre tre squadre a quota 12 punti.

Il tabellino

Gabicce Gradara – Valfoglia 2-1


Gabicce Gradara: Celato, Ciamaglia, Costa, Vaierani (13' st. Pedini), Passeri, Sabattini, Bastianoni (38' st. Marcolini), Grassi, Donati (13' st. Fabbri), Vegliò (38' st. Freducci), Bacchielli (13' st. Roselli). A disp. Bulzinetti, Galli, Carburi, Granci. All. Scardovi.

Valfoglia: Adebiyi, Arduini, Cenciarini, Giuliani, Serafin (18' st. Magnani), Romagna, Mancini Paoli (18' st. Caso), Serafini M. (18' st. Bernabucci), Gori, Sabattini. A disp. Pigliapoco, Tommasi, Polidori, Serafini G: Rossetti, Manna. All. Carta

Arbitro: Evangelisti di Macerata (Giretti di Macerata e Varagona di Ancona)

Reti: 26’ pt Donati, 14’ st Roselli, 19’ st Mancini

Note: ammoniti: Serafin, Giuliani , Costa, Ciamaglia, Pedini. Spettatori 200 circa.