Mercoledý 20 Novembre14:06:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rubano al supermercato e nascondono il bottino nel passeggino del figlio: madre e padre arrestati

E' successo a Rimini: avevano portato via dagli scaffali scarpe e generi alimentari

Cronaca Rimini | 14:19 - 02 Novembre 2019 Rubano al supermercato e nascondono il bottino nel passeggino del figlio: madre e padre arrestati

Nel tardo pomeriggio di giovedì 31 ottobre i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato a Rimini, per furto aggravato, una coppia di coniugi armeni, da anni residenti in città: S.M, marito 43enne; N.C., la moglie 28enne. I fatti sono avvenuti nel supermercato di un centro commerciale di Rimini: la coppia, spingendo il passeggino sul quale era seduto il figlio di due anni, ha iniziato ad aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali, prelevando generi alimentari e tre paia di scarpe. Una volta arrivati alla zona degli articoli per la casa, guardando che non passasse nessuno, i coniugi hanno tolto le placche antitaccheggio dalle scarpe, nascondendole nel ripiano inferiore del passeggino, mettendo invece i generi alimentari in una borsa appesa al manico, coprendola infine con un giubbotto. Il piano sembrava perfetto: ma una volta passati dalla cassa senza acquisti, marito e moglie sono stati fermati dai Carabinieri, allertati dal personale addetto alla sicurezza, che aveva osservato le loro mosse all'interno del supermercato. La refurtiva recuperata ha un valore di oltre 300 euro, mentre la coppia è stata condannata  a otto mesi di reclusione e a multa di 350 euro.