Venerd́ 15 Novembre09:56:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Pietracuta, spettacolare vittoria 3-2 sul campo del Sant'Ermete

E' Bruma l'uomo partita con una splendida doppietta, ma anche Gianni Fratti lascia la firma

Sport Santarcangelo di Romagna | 16:34 - 03 Novembre 2019 Bruma, due reti contro il Sant'Ermete (sua ex squadra) Bruma, due reti contro il Sant'Ermete (sua ex squadra).

Sant'Ermete - Pietracuta 2-3


S.ERMETE: Vandi, Bellanti, Genghini, Qatja, Amadei, Cupioli, Fuchi (85' Castiglioni), Ciccarelli (75' De Paoli), Belloni (36' Molari), Gacovicaj (55' Contadini), Contarini (46' Mancini). 
In panchina: Rossi, Tosi Brandi, Galassi, Censi.
All. Pazzini.
PIETRACUTA: Leardini, Moretti (15' Cesarini), Masini, Tosi, Lessi (70' Tadzhybayev), Tomassini A., Mularoni, Fabbri Fr. (72' Golinucci), Fratti, Bruma, Evaristi.
In panchina: Balducci, Pavani, Fabbri Fe., Tomassini F., Fabbri D., Bargelli. 
All. Fregnani.

ARBITRO: Antonellini di Ravenna (Assistenti: Muratori di Cesena e Ballardini di Ravenna).
RETI: 1' Fuchi (S), 29' e 80' Bruma (P), 55' aut.Tomassini A. (P), 92' rig. Fratti (P).

Derby della Valmarecchia combattuto agonisticamente, corretto e ricco di emozioni tra Sant'Ermete e Pietracuta. E' l'undici di Fregnani a prevalere al fotofinish grazie a un calcio di rigore trasformato da Gianni Fratti. Partenza sprint invece della squadra locale, che trova subito il gol su rigore, procurato da un fallo probabilmente fuori area di Francesco Fabbri su Qatja, e trasformato da Fuchi. Nei primi cinque minuti, oltre al gol, il Sant'Ermete produce due clamorose occasioni. Nella prima Belloni salta Leardini in uscita, ma conclude fuori. Nella seconda è Lessi a sbagliare il retropassaggio servendo l'attaccante avversario, che però si fa murare il tiro da Leardini in uscita. Il duello si ripete al 15': Belloni scatta in profondità, bruciando la difesa avversaria, ma calcia addosso all'estremo difensore avversario, uscito con tempismo. Come spesso accaduto in casa Sant'Ermete, i troppi errori di mira costano caro: al 29' Fratti si allarga a destra e crossa per Bruma, che gira al volo e supera l'incolpevole Vandi.  Nella ripresa meglio il Pietracuta, subito pericoloso con Fratti: Vandi respinge il tiro da fuori area, tap-in di Bruma impreciso. Al 55' Sant'Ermete nuovamente in vantaggio: Fuchi affonda sulla destra e mette al centro, Alberto Tomassini nel tentativo di anticipare gli attaccanti avversari tocca nella propria porta con il petto. Reazione immediata del Pietracuta che sfiora il gol con Fratti e Bruma. E' lo stesso Bruma all'80' a firmare la doppietta personale: scatto di Tadzhybayev sulla sinistra, cross basso per il rasoterra vincente dell'attaccante sul primo palo, tiro imprendibile per Vandi. La gara si decide nel recupero: contatto tra Fratti e un difensore del Sant'Ermete, l'arbitro lascia proseguire, ma l'assistente segnala il rigore. Dal dischetto Fratti spiazza Vandi e regala ai suoi compagni tre punti pesantissimi. A fine partita il terzo tempo, un momento convivale che ha unito le due squadre all'insegna del fairplay, dopo gli emozionanti novanta minuti in campo. (r.g.).