Giovedý 05 Dicembre23:33:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, il rilancio passa dal derby di sabato (ore 15) contro la Vis Pesaro

Mister Cioffi: 'Gettare il cuore oltre l'ostacolo'. Nel pomeriggio rifinitura al Neri

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 12:38 - 01 Novembre 2019 Renato Cioffi in conferenza stampa Renato Cioffi in conferenza stampa.

E' una sorta di ultima spiaggia il derby di sabato al Romeo Neri alle ore 15 (in mattinata allo stadio la rifinitura del Pisa di Luca D'Angelo di scena domani a Pescara)  contro la Vis Pesaro, squadre che ha 14 punti in classifica metà dei quali ottenuti in trasferta (in casa ha perso quattro volte).

Ne è consapevole mister Renato Cioffi: “Dobbiamo gettare il cuore oltre l'ostacolo in una sfida che è difficile per più motivi: si tratta di un derby, il valore dell'avversario, la nostra classifica determinata da un lungo digiuno di vittorie. Ma non abbiamo alternative: dobbiamo fare meno parole e più punti, dare qualcosa in più. Siamo moribondi, dobbiamo iniettare il liquido giusto per riaprire gli occhi. Voglio pensare che la squadra abbia recepito le difficoltà del momento”.

Come è stata la settimana?

“E' stata una settimana dura, siamo caduti dopo tre pareggi importanti. Abbiamo cercato di non pensare molto a questo perché altrimenti diventa deleterio”.

E' arrivato anche Giorgio Screpis.

“Screpis è una figura che ha voluto la società, ha ritenuto opportuno che possa essere utile. Non sostituirà nessuno dei presenti. Deve gestire certe situazioni. Io sono il tecnico e resto il tecnico, c’è un direttore sportivo, ognuno farà la sua parte. Se ci sono persone che possono dare un beneficio allo staff, alla squadra, alla società, ben vengano. Un tutor? Io non ho bisogno di tutor, sono grosso e vaccinato. A 21 anni ero già padre”.

Un passo indietro. Contro la Fermana a sorpresa ha schierato il tridente e quattro under.

“Avevamo provato tutta la settimana il 4-3-3. Quanto agli under, avevo previsto di finire la partita con uno o due paio over da far entrare a partita in corso una volta raggiunto il tetto minimo dei 270 minuti per arrivare ai contributi. Purtroppo l'espulsione ha condizionato tutti i piani”.

Quanto alla formazione è in alto mare. Nella rifinitura del pomeriggio allo stadio Neri a porte chiuse il tecnico valuterà le condizioni degli acciaccati e tirerà le somme. Non ci saranno di certo Petrovic e Cigliano (squalificato). In forte dubbio Van Rasbeeck. Nava dovrebbe farcela, punto interrogativo per Gerardi. Disponibile finizio che ha scontato la squalifica.

RICORSO La Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha ridotto da tremila euro a duemila euro l'ammenda inflitta al Rimini nel dopo derby contro il Cesena.


ASCOLTA L'AUDIO