Mercoledì 11 Dicembre15:36:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Forman ed Hitchcock a colazione al cinema Fulgor di Rimini domenica 3 novembre

"Qualcuno volò sul nido del cuculo" e "Delitto per delitto" dalle 10 colazione poi doppia proiezione

Eventi Rimini | 11:10 - 31 Ottobre 2019 Esterno del cinema Fulgor Esterno del cinema Fulgor.

"Qualcuno volò sul nido del cuculo" di Milos Forman - Rassegna dedicata a La Nuova Hollywood
Un altro titolo d'epoca che a buon diritto fa parte della leggenda del cinema. Premiato con Cinque Oscar, tra cui miglior film e miglior regia, grazie anche alla sceneggiatura di Bo Goldman e Laurence Hauben è ritenuto un film efficacemente e astutamente polemico sul potere che emargina i diversi e sul fondo razzistico della psichiatria, lo straordinario film di Milos Forman nel 1976, divenne di fatti il manifesto di denuncia dell'inumano trattamento delle disabilità mentali.  

Jack Nicholson, con la sua recitazione nevrotica e sopra le righe, definì perfettamente il suo personaggio. Louise Fletcher, l'antagonista di  McMurphy ( Jack Nicholson) nel film dichiarò: «Non riesco a guardarlo, il mio personaggio è spaventoso». 

Tratto dall'omonimo romanzo di Ken Kesey (1962): "All'ospedale psichiatrico di stato di Salem, nel 1963 arriva un uomo di nome Randle Patrick McMurphy. Il dottor Spivey, primario della struttura, spiega a McMurphy che dovrà essere trattenuto solo per essere vagliato, per determinare, cioè, se la sua malattia mentale sia reale o solo simulata. Pur sapendo di essere sotto osservazione, McMurphy tiene in reparto un comportamento anticonformista verso le regole che disciplinano la vita dei degenti. Pregiudicato, trasferito in clinica psichiatrica, smaschererà il carattere repressivo e carcerario dell'istituzione. È vero, a rivolta durerà poco, ma lascia indubbiamente qualche segno." 



"Delitto per delitto" di Alfred Hitchcock - Rassegna Hitchcock e le scrittrici

Il soggetto del film è tratto dal primo romanzo, pubblicato nel 1950, di Patricia Highsmith, allora una sconosciuta autrice di thriller. Hitchcock, che era sempre alla ricerca di buone storie da trasformare in film, acquistò i diritti sul libro per soli 7500 dollari, trattando tramite un intermediario che non rivelò mai che la persona interessata al romanzo fosse il grande regista.   Hitchcock ingaggiò un giallista di fama come Raymond Chandler.

"Sul treno Washington-New York un campione di tennis riceve da uno sconosciuto una folle proposta: io ti ammazzo la moglie che non vuol concederti il divorzio e, in cambio, tu mi uccidi il padre. Non lo prende sul serio, e fa male."

Poco plausibile la storia, ma che importa? È un Hitchcock d'annata, ricco di sequenze memorabili per invenzioni visive, ritmo, suspense, coloritura dei personaggi. Memorabile la scena finale sulla giostra. 


Programma domenica 03 novembre, Cinema Fulgor:

Ore 10:00 - Colazione a buffet nel foyer e bar del Fulgor
Ore 10:30 - Proiezione "Qualcuno volò sul nido del cuculo" di Milos Forman
Ore 10:30 - Proiezione "Delitto per delitto" di Alfred Hitchcock

I biglietti possono essere acquistati presso la biglietteria del Cinema Fulgor la sera della proiezione o nei giorni precedenti negli orari di apertura (16:00 -  21:00). Lunedì dalle 20:30 alle 22:00. Non si accettano prenotazioni.