Sabato 07 Dicembre07:22:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: pareggio a occhiali tra Faenza e Torconca

Il portiere di casa Ravagli è decisivo sul colpo di testa di Musabelliu e sul tentativo di Pasolini

Sport Faenza | 19:58 - 27 Ottobre 2019 Il portiere del Faenza Riccardo Ravagli, decisivo in positivo con il Torconca Il portiere del Faenza Riccardo Ravagli, decisivo in positivo con il Torconca.

Faenza - Torconca 0-0


FAENZA: Ravagli, Albonetti, Ragazzini, Gabrielli, Selleri (31’ st F. Lanzoni), Ferraresi, Montemaggi (17’ st Salazar), Errani (20’ st Bertoni), Cisterni (32’ st P. Lanzoni), Missiroli (43’ st L. Franceschini), Chiarini. In panchina: Tassinari, Spada, Venturelli, Navarro. 
Allenatore: Moregola.

TORCONCA: Hysa, Averhoff, Di Addario, Harrach, Franciosi, Musabelliu, Ferrani, Casoli, Pasolini, Brighi (25 ’ st Filippucci), Mani. 
In panchina: Mancini, Guenci, Franca, Tombari, Cugnigni, Ortolani, Galeazzi.  
All. D'Alessandro (Vergoni squalificato)

ARBITRO: Gianni di Reggio Emilia (Assistenti Marras e Topo di Cesena).
NOTE: recupero 0+6', angoli 4-2.

FAENZA. Il match tra le seconde in classifica Faenza calcio e Torconca finisce a reti bianche. Occasioni non sono mancate, ma hanno prevalso le difese in un match tutto sommato gradevole. Il Torconca ci prova con Brighi che conclude alto una combinazione veloce, mentre il Faenza replica prima con Cisterni che di testa gira  a lato un buon cross di Ragazzini, poi con un tiro alto di Albonetti. La squadra ospite ha una opportunità su calcio di punizione dal limite, ma il bomber Pasolini spedisce alto. Il Faenza prova a forzare il ritmo e Chiarini, chiudendo una pregevole iniziativa con assist  di Cisterni, si rende protagonista di una spettacolare mezza rovesciata che non ha fortuna. Il tema non cambia a inizio ripresa con la squadra di Moregola che colleziona corner, ma poi rischia in contropiede quando Mani colpisce l’esterno della rete. Il Torconca è pericoloso prima con Casoli che tira sopra la traversa, poi con un colpo di testa di  Musabelliu che di testa impegna Ravagli in una deviazione in angolo. Il portiere faentino è poi bravissimo a respingere di piede in uscita sulla conclusione di Pasolini lanciato a rete in una azione di contropiede. Gli ultimi minuti sono tutti del Faenza che spinge alla ricerca del gol,  costruendo due occasioni con Chiarini e Pietro Lanzoni.

A cura di Ufficio stampa Faenza Calcio