Venerd́ 13 Dicembre17:14:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Pietracuta, secondo ko consecutivo. Rossoblu sconfitti dal San Pietro in Vincoli (1-2)

A segno Bruma per i rossoblu, doppietta del matchwinner Russomanno, entrato a inizio ripresa

Sport Pietracuta di San Leo | 17:40 - 27 Ottobre 2019 Mihail Bruma, autore del gol del Pietracuta Mihail Bruma, autore del gol del Pietracuta.

Pietracuta - San Pietro in Vincoli 1-2


PIETRACUTA: Leardini, Masini (70’ Cesarini), Mularoni, Tosi, Lessi, Tomassini A., Tomassini F.R. (58’ Bruma), Fabbri Fr. (72’ Tadzhybayev), Fratti, Fabbri D. (52’ Golinucci), Evaristi.
In panchina: Balducci, Fabbri Fe., Pavani, Moretti, Bargelli.
All. Fregnani.
SPIV: Laganga, Valbonesi, Gavelli, Della Pasqua, Galassi (46’ Russomanno), Zanzani, Casadei (85’ Rossi), Bermamaschi, Pezzi (68’ Valgiusti), Casadio, Marocchi.
In panchina: Bartolini, Montaletti, Agostini, Calbucci, Casanova, Treossi.
All. Vezzoli.

ARBITRO: Lazzerini di Imola (Assistenti: Saccone e Caminati di Forlì).
RETI: 56' e 85' Russomanno, 74' Bruma (P).
NOTE: ammoniti Tomassini A., Evaristi, Bruma, Zanzani, Bergamaschi.

PIETRACUTA. Partita fotocopia rispetto al recupero di mercoledì scorso per la formazione di Fregnani che deve arrendersi ad un avversario più determinato e cinico nello sfruttare le occasioni create. I rossoblu ancora una volta hanno spinto forzatamente alla ricerca della vittoria, centrando anche due pali nella prima frazione, ma si sono colposamente esposti alle ficcanti ripartenze degli ospiti che hanno trovato in Russomanno la chiave per scardinarne la difesa. Nella prima parte di gara il San Pietro si rende pericoloso in un paio di occasioni, la prima all’8’ quando Alberto Tomassini sbaglia un controllo liberando al tiro Pezzi, sul quale si fa trovare pronto Leardini. Tre minuti dopo su uno spiovente da calcio d’angolo si accende una mischia in area, con la palla che carambola verso la porta pietracutese ma Lessi rinvia nei pressi della linea. È Fratti a dare la sveglia ai locali, calciando al 18’ una punizione da 25 metri che si stampa sul palo alla destra di Laganga. Ancora Fratti pericoloso al 40’ ma la sua conclusione a giro dal limite esce di poco. Evaristi al 45’ colpisce la parte frontale della traversa con un sinistro da fuori area, al termine di una pregevole azione personale. Nella ripresa Vezzoli inserisce l’esperto attaccante Russomanno e la scelta si rivelerà quanto mai azzeccata. Come già successo altre volte, il vantaggio ospite arriva subito dopo una clamorosa palla gol per il Pietracuta: al 56’ Evaristi serve in profondità Golinucci che a tu per tu con Laganga prova superarlo con un rasoterra che il portiere in uscita devia in corner. Sul susseguente calcio d’angolo la difesa del San Pietro rilancia lungo per la ripartenza di Russomanno che non imita Golinucci e batte Leardini in uscita. Il Pietracuta a questo punto sbanda letteralmente e per una decina di minuti non riesce a superare il pressing ospite, almeno fino a quando Fregnani non ridisegna la squadra con gli ingressi di Cesarini e Tadzhybayev. Il nuovo assetto frutta presto il pareggio che Bruma ottiene al 74’ con una conclusione ravvicinata deviata da un difensore, su assist di Golinucci. Ancora Bruma vicino al gol all’85’ ma il suo tiro sottoporta è facile preda di Laganga. Neanche il tempo per rammaricarsi per l’occasione fallita e gli ospiti sono già dall’altra parte dove un tiro da fuori area di Russomanno rimpalla su Tomassini e gli ritorna tra i piedi, questa volta però senza ostacoli tra lui e Leardini che nulla può sulla sua seconda conclusione a fil di palo. Negli ultimi minuti gli ospiti si difendono senza soffrire troppo contro un Pietracuta ormai mentalmente rassegnato.

A cura di Ufficio Stampa Pietracuta Calcio

​​​​​​