Venerd́ 13 Dicembre17:08:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: sconfitta tennistica per il Novafeltria, Cervia si impone 6-2

Momento di crisi per la squadra riminese, tre sconfitte consecutive e 11 gol al passivo nelle ultime tre gare

Sport Cervia | 20:24 - 26 Ottobre 2019 Novafeltria Calcio Novafeltria Calcio.


Cervia - Novafeltria 6-2


CERVIA (3-5-2): 12 Braggion - 23 Braschi (79' Lazzerini), 4 Kalac, 25 Guerra (60' Panfili) - 6 Ceccarelli, 7 Calandra, 8 Godoli (68' Briganti), 28 Romagnoli, 11 Valentini - 17 Fantini F. (56' Ndoka), 22 Alberani (69' Fantini G.).
In panchina: 1 Giannini, 19 Brando, 20 Candoli, 29 Merli. 
All. Molducci.
NOVAFELTRIA (4-5-1): 1 Batani - 2 Ceccaroni (69' Bindi), 4 Narducci, 5 Radi, 3 Giovanetti - 9 Di Filippo, 8 Mahmutaj (56' Crociani A.), 6 Balducci (80' Jazay), 7 Piva (56' Crociani M.), 11 Sartini - 10 Muratori (76' Cappella A.).
In panchina: 12 Cappella D.
All. Lasagni (Mugellesi squalificato).

ARBITRO: Gjinaj di Cesena (assistenti: Morabito di Cesena e Linoci di Faenza).
RETI: 12' Alberani (C), 18' e 69' rig. Muratori (N), 40' e 81' Romagnoli (C), 48' Kalac (C), 56' Calandra (C), 66' Valentini (C).
NOTE: ammoniti Kalac, Lazzerini. Angoli 4-3. Recupero 1'+3'. 

CERVIA. Dopo lo 0-4 del derby con il Pietracuta, altra pesante sconfitta per il Novafeltria, superato 6 a 2 dal Cervia. I ragazzi di Mugellesi giocano un buon primo tempo, ma pagano caro gli errori difensivi. Nella ripresa, come con il Pietracuta, la squadra gialloblu si sfalda sotto i colpi dell'avversario. La gara si mette subito in salita per il Novafeltria, con il vantaggio dei locali al 12': Godoli allarga a sinistra per Lazzerini che di sinistro crossa in area per l'inserimento vincente di Alberani, che anticipa Giovanetti e con un tocco "sporco" beffa Batani. Il Novafeltria reagisce e trova il pari al 18': punizione di Radi deviata dalla barriera, la palla arriva in area a Muratori che si allarga a destra e da posizione defilata inventa un tiro cross che si infila magistralmente all'incrocio opposto. Sulle ali dell'entusiasmo per il pareggio, il Novafeltria sfiora anche il sorpasso due minuti dopo: Di Filippo inventa un lancio calibrato per Sartini, che solo davanti a Braggion prova il pallonetto, deviato dal portiere. Sartini riprende e serve al limite l'accorrente Di Filippo, che centra un clamoroso palo alla destra di Braggion. Il Cervia risponde con Alberani che prima mette fuori a fil di palo su assist di Valentini, poi anticipa un esitante Batani in uscita, ma Radi spazza, allontanando la minaccia. Al 40' il Cervia raddoppia, complice un errore di Radi, che batte una punizione a metà campo servendo Romagnoli, abile a intercettare e lanciare in contropiede Fantini sulla destra; l'attaccante riapre al centro, proprio per l'accorrente Romagnoli, Nardacci non riesce a intercettare in scivolata  e il n.28 di destro infila in diagonale l'incolpevole Batani. A inizio ripresa i gialloblu di casa trovano il terzo gol su calcio d'angolo, con Kalac che svetta di testa indisturbato nell'area piccola. Il Cervia affonda i colpi e sigla il poker al 56': Alberani sulla destra serve dal lato opposto dell'area Calandra che controlla e infila in diagonale l'angolino alla sinistra di Batani. Al 66' su calcio d'angolo dalla destra, il Novafeltria non riesce a liberare l'area: la palla arriva a Valentini che col mancino, da posizione favorevole, infila Batani ancora nell'angolo alla sua sinistra. Il Novafeltria accorcia le distanze grazie a Di Filippo e Muratori, i migliori tra gli ospiti: cross rasoterra del primo per il secondo, che viene atterrato in area da Panfili. Lo stesso Muratori trasforma il rigore. Sul Novafeltria piove però ancora sul bagnato: Balducci è costretto a uscire infortunato e all'81' Romagnoli firma la personale doppietta, infilando in rete dal vertice sinistro dell'area piccola.