Giovedý 14 Novembre09:04:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cattolica, picchia la ex moglie, va ai domiciliari e la minaccia di morte, arrestato 48enne

Atti persecutori continui contro la ex compagna, arrestato dai Carabinieri di Cattolica

Cronaca Cattolica | 09:25 - 22 Ottobre 2019 Cattolica, picchia la ex moglie, va ai domiciliari e la minaccia di morte, arrestato 48enne

Ha picchiato, minacciato e perseguitato la moglie, per mesi, anche sul posto di lavoro, un'attività commerciale che la coppia condivideva in provincia di Pesaro, finendo già una prima volta agli arresti domiciliari presso l'abitazione della madre. Non contento nonostante, il provvedimento restrittivo, adottato dal Tribunale di Pesaro una prima volta, a maggio scorso, l'uomo un 48enne di Cattolica, ha ripreso a minacciare la moglie, stavolta di morte. "Mi hai fatto arrestare, ti ammazzo", il tenore del messaggi inviati alla donna che disperata si è rivolta ai Carabinieri della tenenza di Cattolica. Ieri pomeriggio, i militari, quindi, hanno eseguito un nuovo provvedimento restrittivo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pesaro, arrestando e questa volta portando in carcere il 48enne, per maltrattamenti in famiglia e minacce.