Venerdý 06 Dicembre05:10:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Controlli nei parchi di Rimini: identificate 38 persone, 4 nordafricani sorpresi a bivaccare

L’unità cinofila ha individuato numerosi cespugli, ma non è stata trovata droga

Cronaca Rimini | 11:43 - 19 Ottobre 2019 I controlli con l'Unità cinofila I controlli con l'Unità cinofila.

Giornata di controlli sul territorio, quella di venerdì 18 ottobre, da parte dei Carabinieri di Rimini. I militari delle Stazioni di Rimini Porto e di Miramare, con il supporto di 2 unità cinofile del Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna, hanno passato al setaccio il Parco XXV Aprile, il Parco Giovanni Paolo II ed il parco di Bellariva  e effettuato numerosi controlli in zona Borgo Marina. Durante il servizio sono state identificate complessivamente  38 persone, di cui 22 extracomunitari. Tra questi, 4 giovani di origine nordafricana sono stati sorpresi a bivaccare nel parco XXV Aprile e, al termine delle operazioni di identificazione, sono stati allontanati. Nel corso del servizio i cani hanno segnalato diversi punti tra aiuole e cespugli dove, però, non è stato rinvenuto stupefacente.
L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di legalità avanzate dai cittadini. Pertanto continueranno con assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma.