Sabato 07 Dicembre09:59:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

DIRETTA TESTUALE Calcio C: Rimini Cesena LIVE il super derby della decima giornata

I biancorossi di Cioffi inseguono ancora la seconda vittoria in campionato

Sport Rimini | 16:57 - 20 Ottobre 2019 Diretta testuale Rimini Cesena decima giornata del campionato di Serie C girone B Diretta testuale Rimini Cesena decima giornata del campionato di Serie C girone B.

RISULTATO:  1-1 (finale)

RIMINI (3-5-2)
Scotti; Scappi, Ferrani, Oliana; Nava, Montanari, Palma, Van Ransbeeck (29' pt Candido), Silvestro; Arlotti (31' st Ventola), Gerardi (31' st Belante).
In panchina: Santopadre, Sala, Finizio, Picascia, Mancini, Cigliano, Petrovic, Pari, Lionetti
All. Cioffi.
CESENA (3-5-2)
Agliardi; Ciofi, Ricci, Sabato; Zerbin (42' st Capellini), Rosaia (31' st Valencia9, De Feudis, Franco, Giraudo (31' st Valencia); Borello, Butic (31' st Sarao).
In panchina: Stefanelli, Marson, Brignani, Maddaloni, Pantaleoni, Zecca, Brunetti
All. Modesto.

ARBITRO: Ricci di Firenze (assistenti Lencioni di Lucca e Testi di Livorno)
RETI: 28' pt Butic (rig), 38' pt Arlotti
NOTE: spettatori 5.086 (paganti 3.893, abbonati 1.193). Espuslo 28' pt Scappi. Ammoniti Arlotti, Cioffi, De Feudis, Oliana, Ricci, Modesto

LE STATISTICHE (a cura di Cristiano Cerbara). Il derby di Romagna torna in campionato al Romeo Neri dopo 12 anni di assenza. Era il 10 novembre 2007 quando in B, davanti a 8.000 tifosi in delirio, gli scatenati biancorossi di Leo Acori infliggevano ai derelitti cugini un sonoro 4-1 (autorete di Biasi, Ricchiuti e doppio Jeda) emulando la vittoria più larga nei precedenti con il Cesena che risaliva alla serie C edizione 1947-48. Sempre a livello di campionato, si tratta del 36° derby in salsa riminese e il bilancio vede prevalere i padroni di casa con 13 vittorie contro le 10 dei bianconeri del Savio con il contorno di 12 pareggi (46-37 il computo dei gol). L'ultimo pari risale sempre alla serie B ma edizione 2005-06 (1-1) mentre il Cesena, antipasto di Coppa Italia dello scorso 4 agosto a parte, non vince dalla stagione 1967-68, quella che portò il Cavalluccio alla promozione in B. 
Entrambe le contendenti non arrivano al derby al massimo della condizione. Il Rimini ha vinto solo all'esordio con l'Imolese (striscia aperta di 8 gare senza successi) mentre il Cesena è reduce da due ko di fila. Problemi per entrambe le difese che hanno incassato 15 reti (solo la Virtus Verona ha fatto peggio con 16), pure gli attacchi viaggiano a braccetto (10 gol segnati dal Rimini contro gli 11 cesenati).

Squadre in campo, Rimini in maglia a scacchi biancorossi, Cesena in completo nero con bordi bianchi.
1' partiti, il Rimini attacca nel primo tempo verso la curva Est.
12' derby teso, Cesena con il pallino del gioco in mano, Rimini di rimessa.
14' primo angolo anche per i biancorossi, l'arbitro scorge un fallo di Scappi in area.
14' il sintetico del Romeo Neri in condizioni penose, sembra di giocare in spiaggia.
20' cross di Giraudo da sinistra, Borello ci arriva di testa e costringe Scotti al primo difficile intervento della partita
27' rigore per il Cesena, fallo di Scappi sul lanciato Giraudo. Espulso Scappi.
28' gol del Cesena, segna Butic da dischetto. 
29' sostituzione nel Rimini: esce Van Ransbeeck, entra Candido
33' ennesimo cartellino rosso ai danni dei giocatori biancorossi (è già il sesto stagionale), in un frangente in cui non sembrava esserci chiara occasione da gol per il Cesena.
37' dal quinto corner in favore del Cesena, respinta biancorossa e diagonale al volo di De Feudis che sfila sulla destra di Scotti.
38' GOL DEL RIMINI!!!!!! ARLOTTI!!!!!! Errore di Ciofi che controlla male uno spiovente fornendo di fatto un assist d'oro ad Arlotti che si allarga sulla destra (blandamenti marcato da Ricci) e fulmina Agliardi con un secco diagonale rasoterra.
38' ammoniti Arlotti per essere andato a esultare sotto la Est (cosa che aveva fatto anche Butic ma senza sanzione) e Cioffi per proteste sul mancato giallo precedente a Butic.
47' dopo due minuti di recupero, l'arbitro Ricci di Firenze (contestato dai tifosi biancorossi) manda le squadre negli spogliatoi

1' parte il secondo tempo.
9' conclusione a giro di Franco, palla di poco alta sulla traversa
20' ammonito De Feudis per gioco pericoloso su Palma
24' percussione centrale di Palma, tiro contrato, pallone che finisce a Gerardi, bel movimento e sinistro potente rasoterra ma centrale, Agliardi si salva in due tempi
31' sostituzioni nel Cesena: escono Butic, Giraudo e Rosaia, entrano Sarao, Valeri e Valencia
31' sostituzioni nel Rimini: escono Arlotti e Gerardi, entrano Ventola e Bellante
37' ammonito Oliana per fallo di mano quasi al limite dell'area
39' sulla punizione di Valencia, Scotti respinge in tuffo ma il tiro era abbastanza centrale
41' fuga di Silvestro a sinistra, arriva sul fondo e cross teso sul quale non arrivano compagni di squadra
42' sostituzione nel Cesena: esce Zerbin, entra Capellini
44' punizione pennellata di Candido, stacco di Ventola tutto solo al centro dell'area e palla di poco a lato alla sinistra di Agliardi
45' ammonito Ricci per fallo su Ventola
45' decretati 4 minuti di recupero
49' amnonito Modesto
49' arriva il triplice fischio finale, Rimini-Cesena termina 1-1 e per come si era messa, per i biancorossi è una mezza vittoria
Sotto di un gol e in dieci per oltre un'ora, il Rimini è riuscito a reagire aggrappandosi alla pazza voglia di un riminese vero come Scott Arlotti, che questo gol nel derby se lo ricorderà per un pezzo. Ripresa a tratti di sofferenza ma tutto sommato il Cesena non impegna mai Scotti non andando oltre uno sterile possesso palla. E nel finale la palla gol capita sulla testa di Ventola, con Agliardi e i 1300 tifosi cesenati che sudano freddo. Finisce 1-1 come nel 2005-06.