Venerdý 06 Dicembre14:47:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO Lorenzo "KD-One" Cappadone vince il primo premio del terzo concorso Verdi Rap di Parma

Porta a casa 1500 euro e la notorietà di aver solcato il podio di un concorso sempre più affermato nel settore rap

Attualità Rimini | 07:50 - 14 Ottobre 2019 La foto di rito sul palco dell'ex Eridania per il terzo Verdi Rap La foto di rito sul palco dell'ex Eridania per il terzo Verdi Rap.

Il cantante rap bolognese Lorenzo Cappadone, in arte Kd-One, ha vinto il primo premio del concorso parmense Verdi Rap come miglior cantante esibitosi sul palco dell parco dell’ex Eridania. Porta a casa un assegno da 1500 euro, la possibilità di realizzare un video professionale e il cd contenente i dieci brani dei finalisti, pubblicato dall’etichetta “Nuova Gente”. Tutto questo assieme alla grande soddisfazione di farsi conoscere nel panorama musicale nazionale non soltanto attraverso i suoi dischi ma anche attraversoc concorsi di settore. A giudicarlo Mastafive disc jockey, beatmaker e rapper italiano, Dank, Mc, freestyler rapper italiano, organizzatore di ParmaRap,  Andrea Merli Impiccione Viaggiatore della Barcaccia, musicologo, autore teatrale e giornalista radiofonico.

«A volte serve qualcuno che ti dica “bravo”, serve qualche gratificazione per andare avanti, non si campa solo di angoscia e depressione», scrive dalla sua pagina Facebook, «io sull’angoscia ho scritto un sacco di cose, ma ci vuole un po’ di equilibrio in sta dannata vita. Quest’estate mi sono chiesto parecchie volte se fosse il caso di continuare ed andare avanti con il discorso della musica, mi sono quasi scordato di quante persone si sono appassionate al mio modo di farla, oggi sembra che ci sia spazio soltanto per quelle canzoncine che durano una settimana, tra Instagram, Spotify, sponsorizzazioni e “mafiette” varie. Il concorso Verdi Rap è stata una cosa scoperta per caso a due giorni dalla chiusura delle iscrizioni ed è stata forse la prima vittoria della mia vita, per quanto io non ami la competizione questa cosa mi ci voleva proprio.. Grazie a tutti, in futuro cercherò di non dubitare mai più di me stesso e sono già pronto a sfornare nuove cose».